Le riprese di Doctor Strange in the Multiverse of Madness dovrebbero iniziare a maggio, per rispettare la data d’uscita fissata per maggio 2021, ma negli ultimi giorni si è creata una certa confusione su quello che sta succedendo dietro le quinte.

Dopo l’addio del regista Scott Derrickson per “divergenze creative” a gennaio e l’avvio delle trattative con Sam Raimi per rimpiazzarlo, ieri è stato rivelato il coinvolgimento di un nuovo sceneggiatore, Michael Waldron. L’idea che ci si è fatti è che l’autore della serie di Loki avrebbe rimaneggiato la sceneggiatura già esistente, e che si pensava fosse quella elaborata in un primo momento da Scott Derrickson insieme a C. Robert Cargill e nella quale poi è stata coinvolta Jade Bartlett.

Ora però è Cargill a puntualizzare che, a quanto pare, non c’è alcuna bozza sua e di Derrickson:

Siccome continua a uscire nelle notizie, vorrei sottolineare che Scott e io non abbiamo mai avuto l’opportunità di scrivere una bozza di Multiverse of Madness, quindi qualsiasi cosa sulla quale stiano lavorando ora non deriva dal nostro lavoro.

Ovviamente sono molto entusiasta di vedere dove porteranno Stephen nel nuovo film.

È quindi possibile che la Bartlett abbia lavorato in autonomia fin da subito, anche se ora su IMDb Waldron figura come unico sceneggiatore. È improbabile, comunque, che parta da zero in quanto sappiamo che il film sarà collegato in qualche modo alla serie WandaVision le cui riprese sono già terminate (uscirà su Disney+ a fine anno).

Intitolato Doctor Strange in the Multiverse of Madness, il sequel di Doctor Strange è stato annunciato a luglio 2019 durante il lungo panel al Comic-Con di San Diego: sarà nei cinema il 7 maggio 2021.

Il film vedrà nuovamente nel cast Benedict Cumberbatch nei panni dell’iconico supereroe ed era stato annunciato come il primo cinecomic dell’UCM a tinte horror: “Sarà il primo cinecomic terrificante dell’Universo Cinematografico Marvel”, aveva promesso Scott Derrickson, che però a gennaio ha lasciato il film per divergenze creative.

Accanto a Benedict Cumberbatch nel cast troveremo Elizabeth Olsen nei panni di Scarlet Witch. Il film avrà una certa rilevanza perché per la prima volta un progetto Marvel Studios sarà direttamente collegato con una serie Disney +. In questo caso si tratta di WandaVision.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!