La matematica, informatica e fisica statunitense della NASA Katherine Johnson si è spenta alla veneranda età di 101 anni.

La Johnson, insieme ad altre donne afroamericane, ha avuto un ruolo centrale presso la National Aeronautics and Space Administration, ruolo che nel 2016 è stato narrato nella pellicola Il Diritto di Contare (Hidden Figures), diretta da Theodore Melfi (St. Vincent) con protagoniste Taraji P. Henson (Empire), Octavia Spencer e la cantante Janelle Monáe.

Del cast fanno parte anche Kevin Costner, Kirsten Dunst, Jim Parsons (The Big Bang Theory), Mahershala Ali, Aldis Hodge e Glen Powell.

Questa la nota ufficiale di Jim Bridenstine, amministratore dell’Ente Spaziale statunitense:

Katherine Johnson ha aiutato la nostra nazione ad allargare le frontiere dello spazio facendo dei passi da gigante che hanno inoltre aperto le porte per le donne e le persone di colore. La sua dedizione e abilità di matematica ha aiutato a mettere gli esseri umani sulla luna e, ancor prima di ciò, ha reso possibile per i nostri astronauti di fare i primi passi nello spazio, intraprendendo un percorso che stiamo seguendo anche ora per il nostro viaggio su Marte.

Ecco la sinossi ufficiale:

Il Diritto di Contare è l’incredibile storia mai raccontata di Katherine Johnson (Taraji P. Henson), Dorothy Vaughn (Octavia Spencer) e Mary Jackson (Janelle Monae), tre brillanti donne afroamericane che – alla NASA – lavorarono ad una delle più grandi operazioni della storia: la spedizione in orbita dell’astronauta John Glenn, un obbiettivo importante che non solo riportò fiducia nella nazione, ma che ribaltò la Corsa allo Spazio, galvanizzando il mondo intero.

Le tre pioniere – superando ogni forma di barriera – sono state un modello d’ispirazione per generazioni.

Cosa ne pensate? Potete dircelo nello spazio in calce all’articolo.