Si è tenuta alcune ore fa la preemiere statunitense di Mulan e così online sono arrivate le prime reazioni a caldo della critica americana.

I giudizi sono per lo più positivi e potete leggerli qui di seguito:

 

Ho visto MULAN due volte ormai e devo dire che è fantaaaastico. Sicuramente la miglior rivisitazione live action della Disney. È anche il primo film epico di battaglia della Disney, no? È bellissimo, coinvolgente, ricco e rinvigorente. Il cast è eccellente e la regia di Niki Caro è mozzafiato.

 

 

Wow! Mulan si è rivelato tutto ciò che speravo e anche di più! Sono riusciti a dare vita a nuovi elementi pur mantenendo quelli più nostalgici che tanto amiamo. Wow. Incredibile.

 

 

Sono molto sorpreso da quanto mi sia piaciuto il nuovo Mulan. È colossale, l’azione è avvincente e punta a un livello di sofisticazione e bellezza che non ti aspetti. Non mi è mai piaciuto particolarmente il film d’animazione, credo di averlo visto soltanto una volta. Quindi non sono di parte.

 

 

Mulan si lascia alle spalle molto, ma al contempo offre così tanto altro. Un mucchio di richiami al film del 1998 completano una storia di azione incredibile, umorismo e cuore. Oh, e l’alchimia romantica è BOLLENTE. Bollente quanto urlare “bacio!” in una sala silenziosa.

 

 

Mulan è assolutamente fantastico. Abbastanza diverso e con grandi scene d’azione, ma con il cuore del film originale. Non importa neanche che non sia un musical. Se adorate il film d’animazione sappiate che ci sono accenni a molte delle canzoni. Non vedo l’ora di rivederlo.

 

 

Mulan è emozionante, commovente, vivace e diverso dalla versione animata. È una cosa a sé, cosa che ho apprezzato. È un film Disney più maturo, con impressionanti scenografie e combattimenti. La regista Niki Caro e la protagonista Liu Yifei hanno vinto.

 

 

Mulan è il miglior live action da Cenerentola. Non mi sono neanche mancate le canzoni. Trova nuove corde in una storia che già conosciamo mentre stupisce con azione incredibile, cuore e umorismo. Liu Yifei è…

 

 

C’è un gran film che brama di farsi strada in Mulan, ma viene sorprendentemente impantanato dall’adattamento del film d’animazione. Ha i suoi bei momenti, ma i cattivi scadenti e la qualità dell’azione non sempre convincente conducono verso un film mediocre.

 

Questa la sinossi ufficiale del film:

Quando l’Imperatore della Cina decreta che un uomo per ogni famiglia dovrà arruolarsi nell’Armata Imperiale per difendere il Paese dall’attacco di invasori provenienti dal Nord, Hua Mulan, la figlia maggiore di un rispettato guerriero, prende il posto del padre malato. Dopo essersi travestita da uomo ed essersi arruolata con il nome di Hua Jun, Mulan verrà messa alla prova in ogni momento del suo cammino e dovrà trovare la propria forza interiore e dimostrare tutto il suo autentico potenziale. Nel corso di questo epico viaggio si trasformerà in una stimata guerriera guadagnandosi il rispetto di una nazione riconoscente e l’orgoglio di un padre.

La storia della leggendaria guerriera è uno dei racconti popolari più celebri della Cina e fa ancora parte dei programmi scolastici cinesi.

Il film è diretto da Niki Caro (La Ragazza delle BaleneMcFarland USA) a partire da una sceneggiatura scritta da Rick Jaffa & Amanda Silver (Jurassic WorldHeart of the Sea – Le Origini di Moby Dick) e Elizabeth Martin & Lauren Hynek, basata a sua volta sul poema La Ballata di Mulan.

Liu Yifei (Il Regno ProibitoOnce Upon a Time) è stata scelta per interpretare il ruolo di Hua Mulan a seguito di un processo di casting durato un anno. Il cast del film comprende inoltre Donnie Yen (Rogue One: A Star Wars Story), Jason Scott Lee (Crouching Tiger, Hidden Dragon: Sword of Destiny), Yoson An (Shark – Il Primo Squalo), Utkarsh Ambudkar (Voices – Pitch Perfect), Ron Yuan (Marco Polo), Tzi Ma (Arrival), Rosalind Chao (Star Trek: Deep Space Nine), Cheng Pei-Pei (La Tigre e il Dragone), Nelson Lee e Chum Ehelepola, con la partecipazione di Gong Li (Memorie di una Geisha,Lanterne Rosse) e Jet Li (Shao Lin SiArma Letale 4).

Uscito nelle sale nel 1998, il lungometraggio d’animazione Disney fu candidato a un Oscar® e due Golden Globe®. Che ne dite delle reazioni della critica a proposito di Mulan?

Fonte