Alcune dichiarazioni recenti dell’autore Todd McFarlane riguardo il nuovo adattamento di Spawn hanno generato non poco brusio in rete.

McFarlane aveva dichiarato (tramite Shoryuken) infatti che il progetto aveva perso “un premio Oscar”, dichiarazione che aveva fatto pensare tutti all’eventuale abbandono di Jamie Foxx. Tuttavia secondo quanto riportato da ComicBook.com Foxx sarebbe ancora collegato al progetto e che colui che ha abbandonato il progetto non era altro che uno sceneggiatore pluripremiato.

Le ultime dichiarazioni di McFarlane citavano addirittura Joker:

Grazie al film di Joker, il film di Spawn sta acquistando slancio. Spero di avere delle grandi notizie il mese prossimo. Ora i film vietati ai minori sono sexy a Hollywood!

Todd McFarlane sul nuovo Spawn: “Grazie a Joker ora Hollywood ama i film vietati ai minori”

Al progetto, ricordiamo, sta lavorando anche la Blumhouse Productions, e nel cast sono coinvolti Jamie Foxx e Jeremy Renner.

McFarlane ha scritto la sceneggiatura e si occuperà della regia del film, che punterà a un rating R e avrà un budget intorno ai 10-12 milioni di dollari (in linea con l’approccio Blumhouse).

Pubblicato per la prima volta nel 1992, Spawn è uno degli antieroi più dark dei fumetti, ed è in grado di teletrasportarsi e cambiare forma. Nel 1997 Michael Jai White lo ha interpretato al cinema, mentre il personaggio è stato anche protagonista di una serie tv animata sulla HBO.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

FONTE: CB