Dopo aver sospeso temporaneamente l’uscita di Minions 2 – Come Gru diventa Cattivissimo, la Universal Pictures ha ora deciso fissare al 2021 la nuova data di lancio dell’atteso film d’animazione della Illuination.

Inizialmente la pellicola doveva arrivare nelle sale americane a il 2 luglio 2020 e in quelle italiane il 27 agosto, ma ora uscirà il 2 luglio 2021, esattamente un anno dopo. In quella stessa data doveva uscire il sequel di Sing, che invece arriverà il 22 dicembre 2021. Il musical Wicked, che doveva uscire a Natale 2021, ora invece non ha più una data d’uscita. Il motivo è semplice: le riprese della pellicola non sono ancora iniziate, e finché non riapriranno i set non sarà possibile stabilire una data d’uscita.

Minions 2 è il secondo film del 2020 firmato Universal a slittare di un anno dopo Fast & Furious 9.

Qualche giorno fa Chris Meledandri aveva spiegato il motivo dell’impossibilità a rispettare la data d’uscita, legato principalmente alla chiusura dello studio d’animazione Mac Guff di Parigi:

Vista la drastica situazione in Francia, abbiamo deciso di chiudere temporaneamente lo studio Illumination Mac Guff di Parigi. […] Ciò significa che saremo impossibilitati a terminare “Minions 2 – Come Gru diventa Cattivissimo” in tempo per le date d’uscita globali pianificate per fine giugno e inizio luglio. Mentre facciamo i conti con questa enorme crisi, dobbiamo mettere la sicurezza e la protezione dei nostri impiegati al primo posto. Siamo curiosi di scoprire una nuova data d’uscita per il ritorno di Gru e dei Minion.

Minions 2 – Come Gru diventa Cattivissimo sarà incentrato sulle origini di Gru, il villain protagonista della saga di Cattivissimo Me, di cui Minions è uno spin-off. Prodotto da Chris Meledandri, fondatore della Illumination, e da Janet Healy e Chris Renaud, il film è diretto da Kyle Balda (Cattivissimo Me 3, Minions) assieme a Brad Ableson (I Simpson) e Jonathan del Val (Pets e Pets 2).

Ricordiamo che il primo film, Minions, ha registrato il più grande incasso di sempre per lo studio d’animazione con 1.16 miliardi di dollari in tutto il mondo.

Fonte: Deadline