La Disney ha rinviato ufficialmente tutta una serie di blockbuster che dovevano uscite nel corso della primavera e dell’estate 2020, ovviamente a causa dell’emergenza Coronavirus: parliamo di Mulan, Black Widow e Jungle Cruise, ma anche di Artemis Fowl, che invece che arrivare al cinema uscirà direttamente sulla piattaforma streaming Disney+.

La decisione ha provocato un effetto domino su tutto il calendario cinematografico della major, e in particolare dei Marvel Studios. Ecco tutti i cambiamenti:

  • Mulan – 24 luglio 2020 (doveva uscire a marzo)
  • Black Widow – 6 novembre 2020 (doveva uscire a maggio)
  • The French Dispatch – 16 ottobre 2020 (doveva uscire il 14 luglio)
  • Free Guy – 11 dicembre 2020 (doveva uscire il 3 luglio)
  • Gli Eterni – 12 febbraio 2021 (doveva uscire il 6 novembre 2020)
  • Shang-Chi – 7 maggio 2021 (doveva uscire il 12 febbraio 2021)
  • Jungle Cruise – 30 luglio 2021 (doveva uscire a luglio 2020)
  • Doctor Strange 2 – 5 novembre 2021 (doveva uscire il 7 maggio 2021)
  • Thor: Love and Thunder – 28 febbraio 2022 (doveva uscire il 5 novembre 2021)
  • Indiana Jones 5 – 29 luglio 2022 (doveva uscire il 9 luglio 2021)

Rimangono invariate le date di West Side Story di Steven Spielberg (18 dicembre), The Last Duel di Ridley Scott (25 dicembre), Black Panther 2 (2 maggio 2022) e Captain Marvel 2 (che è stato anticipato di due settimane all’8 luglio 2022).

Non hanno ancora una nuova data d’uscita film come New Mutants, La donna alla finestra, The Personal History of David Copperfield e Antlers. Al momento Soul della Pixar è ancora fissato al 19 giugno.

Vi terremo aggiornati!

Fonte: THR