Sono passati 10 anni da quando Scott Pilgrim vs the World è arrivato sul grande schermo. Per festeggiare l’anniversario e l’uscita in 4K del film, il regista Edgar Wright ha partecipato a uno screening del film organizzato dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, permettendoci di accedere a una montagna di curiosità sulla lavorazione.

Ecco di seguito alcune tra le più succulente:

La mano di Tarantino

La scena di apertura è stata girata in maniera cronologica proprio il primo giorno sul set, cosa molto rara in lavorazioni di questo tipo. La sequenza di titoli di testa, che segue l’incipit, non era originariamente parte del film ed è stata aggiunta di seguito, grazie al consiglio di Quentin Tarantino il quale aveva consigliato di “lasciare il tempo al pubblico di ambientarsi”. Wright ha inoltre condiviso su Twitter alcune immagini inedite dal set.

Deadpool e Scott

Il videogioco Ninja Ninja che vediamo nella scena tra Scott Pilgrim e Knives Chau nella sala giochi, e che più in là nel film influenzerà la battaglia finale contro Gideon, è stato animato da Tim Miller il quale, qualche anno dopo, ha diretto Deadpool.

Note in bianco

Il musicista Beck ha scritto ben 32 canzoni dei Sex Bob-Omb in 32 ore. Purtroppo possiamo sentirne solo un paio nel film. Inoltre la canzone Black Sheep, eseguita dalla band di Envy Adams, era stata scritta dal gruppo canadese Metric per il loro album Fantasies, ma non è stata pubblicata.

La carriera di Lucas

Wright ha pubblicato su Twitter gli originali “finti” poster dei film di Lucas Lee, interpretato da Chris Evans.

Ad occhi aperti

Nel film troviamo una diciannovenne Brie Larson a interpretare Envy. Il regista Edgar Wright ha svelato di avere costretto l’attrice a recitare in tutte le sue scene senza mai battere le palpebre, per ricreare così il sapore “anime” del personaggio. Wright per questo si è meritato sul set il soprannome di “Blink Nazi”, il nazista del battito di palpebre.

KO

Quasi tutti gli attori hanno preso parte in prima persona agli stunt. Wright ha condiviso su Twitter un video di Mary Elizabeth Winstead nei panni di Ramona mentre esegue una capriola durante il suo combattimento contro Roxy. Ha anche rivelato che Michael Cera (che interpreta Scott Pilgrim) aveva preso molto sul serio la preparazione al combattimento con le spade alla fine del film, ma è stato sostituito da una controfigura in qualche inquadratura. La sua controfigura durante una ripresa ha fatto saltare il dente di uno stunt man, costringendo così il cast e la troupe a cercarlo sul pavimento del set pieno di monete finte dato quello che accade alla fine del duello.

La gomma da masticare

Per girare la scena in cui Gideon Graves ingoia la gomma da masticare Swartzman ha insistito nell’ingoiare la vera gomma ad ogni ciak. Wright ha detto che probabilmente avrà ingoiato almeno 10 pezzi.

Note Finali

Nel finale originale del film Scott rimaneva insieme a Knives, lasciando Ramona libera di trovare da sé il suo ragazzo. Questa separazione finale dolcamara aveva diviso in due il pubblico dei test screening, così Wright e Bacall chiesero aiuto a Brian O’Malley (lo scrittore della Graphic Novel) un aiuto per scrivere un nuovo finale che, a conti fatti, è diventato più aderente al finale del fumetto. Wright era preoccupato che Ellen Wong (l’interprete di Knives Chau) potesse essere scontenta del finale, così l’ha chiamata per discuterne ma lei l’ha appoggiato in pieno.

Fonte: THR