Venerdì scorso è arrivato su Disney+ Frozen II: Dietro le Quinte, la docuserie dedicata alla realizzazione del film d’animazione Frozen 2 – Il Segreto di Arendelle.

Dagli impegni stampa statunitensi collegati alla promozione della produzione, lo sceneggiatore Marc Smith ha avuto modo di spiegare in un’intervista con Collider (via CB.com) che, al momento, la Disney non ha ancora discusso di un eventuale capitolo 3.

Parlando di Frozen e della sua esperienza col franchise, Marc Smith ha detto:

Non ci sono ancora state delle discussioni su Frozen 3. Penso perché il secondo è ancora troppo fresco e vicino alle menti di tutti anche solo per cercare di riflettere su quello che potrebbe accadere dopo i fatti che ha raccontato […] Per me la cosa più gratificante resta andare a Disneyland o vedere a Halloween i bambini vestiti con i costumi dei nostri personaggi e, quando accadono cose come queste, vuol dire che si è creata un’effettiva connessione. Come artista è importante avere la possibilità di avere un pubblico col quale puoi cercare di entrare in contatto. E quando una cosa diventa importante per il pubblico, non c’è davvero niente di meglio per un creativo. Immagino che per chiunque possa essere così, ma di sicuro io mi sento in quel modo.

In occasione dell’arrivo della docuserie abbiamo avuto l’opportunità di intervistare lo sceneggiatore Marc Smith, che ci ha raccontato come nasce una storia come quella di Frozen 2: potete leggere l’intervista in questa pagina.

SU FROZEN 2 LEGGI ANCHE

La sinossi:

La squadra creativa premiata con l’Oscar, formata dai registi Jennifer Lee e Chris Buck e dal produttore Peter Del Vecho, riporta sul grande schermo gli amati protagonisti Elsa, Anna, Olaf e Kristoff che nella versione italiana hanno ancora una volta le voci di Serena Autieri, Serena Rossi, Enrico Brignano e Paolo De Santis.

La pellicola è arrivata in Italia il 27 novembre.