Se, da una parte, Disneyland in California resta chiuso per le preoccupazioni dei cast member e il drastico aumento di casi di Coronavirus nel Golden State, a Orlando si è comunque scelto di riaprire Walt Disney World seguendo le doverose misure atte a prevenire il contagio.

Sulla carta, come testimoniato anche dai video diffusi dalla Disney, tutto doveva svolgersi con precisione e relativa “compostezza”:

 

 

 

 

Solo che, a quanto pare, le aspettative non sono state corrisposte dalla realtà dei fatti, per lo meno stando ai video comparsi su Twitter che hanno evidenziato alcune criticità come ressa, mancato distanziamento sociale e una generale mancanza di organizzazione della Downton.

In aggiunta alle doverose perplessità circa la riapertura di Walt Disney World in un’area dove i casi di nuovo Coronavirus sono decisamente numerosi:

 

 

 

 

 

 

 

 

E questa la situazione a Walt Disney World.

Quando a Disneyland riportiamo la nota ufficiale diffusa dalla Disney circa il rinvio della riapertura del parco in California:

Lo Stato della California ha reso noto che non diramerà le linee guida sulla riapertura dei parchi fino a un giorno non meglio identificato successivo al 4 luglio. Considerati i tempi tecnici richiesti per riportare al lavoro migliaia di cast member e far ripartire le nostre attività, non abbiamo altra scelta se non quella di rimandare la riapertura delle strutture, hotel inclusi, fino a quando non riceveremo l’approvazione dei responsabili di governo. Appena avremo un panorama più chiaro e definito circa le linee guida saremo in grado di comunicare la data in questione […] Per farlo, dovremo negoziare i vari accordi con le unioni sindacali in vista del ritorno al lavoro dei nostri dipendenti. Abbiamo condotto delle discussioni estremamente positive e siamo compiaciuti per aver firmato accordi con gli affiliati di 20 Unioni, inclusa la Master Services Council, che rappresenta ben 11.000 dei nostri cast member. Gli accordi firmati contengono piani dettagliati sull’incremento dei protocolli di sicurezza che ci consentiranno di ricominciare le nostre attività in maniera responsabile, permettendo a migliaia di cast member di tornare al lavoro. I nostri ringraziamenti vanno ai nostri dipendenti e ospiti per la pazienza dimostrata in questo periodo senza precedenti in cui siamo in attesa delle approvazioni da parte delle autorità ufficiali.

Vi invitiamo a prendere visione di quanto indicato sul sito del Ministero della Salute in merito al nuovo Coronavirus.

Trovate tutte le notizie legate all’emergenza nuovo Coronavirus in questo archivio.