Brad Bird è tornato a parlare su Twitter del flop di Tomorrowland: Il mondo di domani, il film fantascientifico del 2015 che con un budget di 190 milioni di dollari (spese di promozione escluse) in tutto il mondo ne incassò appena 209.

Il regista ha spiegato che il film è andato in perdita pur ringraziando i fan per il supporto:

Sono davvero felice che adoriate Tomorrowland. Per quanto riguarda il sequel, Tomorrowland ha perso soldi. Hollywood raramente realizza sequel di film che vanno in perdita. È successo (con Blade Runner o Tron per esempio), ma soltanto dopo che la gente ha trascorso decenni a riguardarli. Perciò continuate a guardarlo!

 

 

 

Questa la sinossi ufficiale:

Legati da un destino in comune, una teenager ottimista e allegra, colma di curiosità scientifica, e un ex ragazzo-genio inventore ora disilluso intraprendono una missione piena di pericolo per svelare i segreti di un luogo enigmatico da qualche parte nel tempo e nello spazio e che esiste nei loro ricordi come “Tomorrowland”.

I protagonisti del film sono Britt Robertson (Under the Dome) e George Clooney, mentre Hugh Laurie interpreta l’antagonista. Nel cast anche Raffey Cassidy e Thomas Robinson.

Per la fotografia Bird ha lavorato con il premio Oscar Claudio Miranda (Vita di Pi, Oblivion). Scritto dallo stesso Bird assieme a Damon Lindelof, Tomorrowland è uscito il 22 maggio 2015 negli USA, il 21 in Italia.