Il regista inglese Ben Wheatley (Free Fire, High Rise) è tornato dietro la macchina da presa per dirigere un nuovo adattamento di Rebecca – La prima moglie, il romanzo scritto nel 1938 da Daphne du Maurier e tramutato in un iconico thriller psicologico da Alfred Hitchcock nel 1941.

Lily James (Baby Driver) e Armie Hammer sono i protagonisti del nuovo lungometraggio assieme a Kristin Scott Thomas, Ann Dowd (The Handmaid’s Tale), Keeley Hawes (Bodyguard), Ben Crompton (Trono di spade), e Sam Riley.

La pellicola originale, interpretata da Joan Fontaine e Laurence Olivier, seguiva la storia di una giovane donna che sposa un affascinante vedovo, solo per scoprire in seguito che dovrà vivere nell’ombra dell’ex moglie dell’uomo, Rebecca, morta misteriosamente diversi anni prima.

 

Rebecca

Rebecca

Questa la sinossi del film originale vincitore di due premi Oscar:

Il ricordo della moglie defunta, Rebecca, è per Massimo una angoscia e quasi un incubo che gli ricorda la pagina più dolorosa della sua vita. Proprio per sfuggire a questa ossessione lui che è il ricchissimo proprietario di un magnifico castello in riva al mare si risposa con una timida ragazza buona di umili origini. per via della sua bontà la giovane sposa si fa suggestionare dalla tremenda governante della casa che, fanatica della prima moglie che ha idealizzato come fosse una dea, considera e riesce a far sentire un’intrusa la nuova arrivata. Quando il mare restituisce il corpo di Rebecca il marito viene accusato di averla uccisa. Attraverso una serie di vicende il passato e il reale comportamento della prima moglie vengono riesaminati.

Oltre a quello sono stati realizzati anche diversi adattamenti televisivi.

Jane Goldman (Kingsman, X-Men: L’inizio) ha firmato la sceneggiatura di questa nuova iterazione che sarà su Netflix il 21 ottobre.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

 

Fonte