La Berlinale ha deciso ufficialmente che i premi del concorso avranno genere neutro, e quindi vi sarà solo l’Orso d’argento alla migliore interpretazione e l’Orso d’argento alla migliore interpretazione da non protagonista, anziché quattro primi al migliore attore e alla migliore attrice.

“Crediamo che non separando i premi nella sezione delle interpretazioni in base al genere rappresenti un segnale per una maggiore consapevolezza nell’industria cinematografica,” hanno commentato i due direttori del Festival internazionale del cinema di Berlino, Mariette Rissenbeek e Carlo Chatrian. La speranza di tutti, ovviamente, è che l’anno prossimo tali premi non vadano solamente a uomini.

Il festival inoltre ha confermato che il premio Orso d’argento Alfred Bauer, che era stato sospeso quest’anno a causa delle accuse di simpatie naziste emerse recentemente nei confronti del fondatore della Berlinale, verrà chiamato d’ora in poi Orso d’argento premio della giuria. Una valutazione storica su Bauer verrà pubblicata a breve.

Questi quindi i nuovi premi del concorso che verranno consegnati a partire dal 2021:

  • Orso d’oro per il miglior film (ai produttori)
  • Orso d’argento gran premio della giuria
  • Orso d’argento al miglior regista
  • Orso d’argento premio della giuria
  • Orso d’argento per la migliore interpretazione
  • Orso d’argento per la migliore interpretazione da non protagonista
  • Orso d’argento per la migliore sceneggiatura
  • Orso d’argento per il miglior contributo artistico

Infine, la Berlinale ha annunciato di essere al lavoro su un’edizione “in presenza” del Festival all’inizio dell’anno prossimo. Tuttavia, l’European Film Market potrebbe essere un ibrido con attività online e offline: dipenderà ovviamente dalla situazione dell’emergenza Coronavirus.

Fonte: Deadline