Quentin Beck, AKA Mysterio, non ha nascosto il suo profondo odio verso Tony Stark nella seconda parte di Spider-Man: Far From Home.

Ma oltre alla spiegazione del “piano malvagio” del villain, un fan ha ora notato anche un nuovo dettaglio che dimostra quanto Mysterio si sia voluto prendere gioco di Stark durante il film.

Nella sequenza ambientata a Praga (durante la lotta contro Molten Man) il villain mette in scena una coreografia in cui cerca di imbrigliare i suoi fittizi poteri nel suo costume, e facendo ciò alla fine fa un plateale gesto in cui simula uno “schiocco di dita” sotto gli occhi di Peter Parker.

Che sia realmente un gesto collegato allo snap di Tony in Avengers: Endgame?

Potete vedere il video della scena qua sotto:

 

 

Spider-Man: Far From Home, la teoria che spiega perché Mysterio è ancora vivo

Nel film tornano Tom Holland, Zendaya, Jacob Batalon, Marisa Tomei, Tony Revolori; accanto a loro Jake Gyllenhaal (nei panni di Mysterio), JB Smoove, Cobie Smulders e Samuel L. Jackson.

Questa la sinossi:

Il nostro amichevole Spider-Man di quartiere decide di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e con il resto del gruppo.

I propositi di Peter di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane vengono meno quando decide, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero degli attacchi di creature elementali che stanno creando scompiglio in tutto il continente.

La pellicola diretta da Jon Watts è uscita il 2 luglio 2019, in Italia è arrivata il 10 luglio.

Cosa ne pensate di questo dettaglio? Diteci la vostra nei commenti qua sotto!

FONTE: ComicBook.com