Era evidente che fosse una corsa contro il tempo parecchio rischiosa e pare che alla fine i piani della Sony per Spider-Man 3 e Uncharted siano andati in fumo.

Lo studio, ricordiamo, era deciso a girare i due film colossali con Tom Holland nel giro di 8 mesi (da luglio a febbraio 2020) e completare Uncharted per il 16 luglio 2021 e Spider-Man 3 per il 17 dicembre 2021, ma pare che nel frattempo sia emerso che la produzione sarebbe stata fin troppo concitata per raggiungere risultati soddisfacenti.

The Direct ha appreso in esclusiva che le riprese di Spider-Man 3 dovrebbero cominciare nello stesso periodo in cui avrebbero dovuto finire, ovvero tra gennaio e febbraio 2021. Questo comporterà necessariamente uno slittamento al 2022 della data d’uscita del film, che intanto potrebbe fare spazio e dare più aria agli altri film nel calendario, che al momento è così composto:

  • Morbius – 19 marzo 2021
  • Uncharted: 16 luglio 2021
  • Venom: La furia di Carnage – 25 giugno 2021
  • Spider-Man 3: 17 dicembre 2021

Intanto il capo della Sony Pictures Entertainment Tony Vinciquerra, in occasione della conferenza Bank of America’s 2020 Media, Communications & Entertainment, ha parlato della situazione attuale a Hollywood ammettendo di non voler correre rischi con i blockbuster:

Quello che non faremo sarà commettere l’errore di far uscire un film costosissimo da 200 milioni di dollari senza essere sicuri che i cinema siano aperti e in gran parte operativi. […] Nei prossimi sei mesi succederanno cose molto strane relative alla distribuzione, alla programmazione e alla promozione di un film, ma una volta che saremo tornati alla normalità avremo imparato molto e magari avremo trovato modi per fare le cose in maniera diversa e magari migliore. Questo fine settimana uscirà un piccolo film [Broken Hearts Gallery], che credo andrà molto bene.

https://www.framestore.com/sites/default/files/styles/slideshow_images_medium_1400_788/public/case-study/images/smffh7_resize.jpg?itok=Gr6DqbhS

La produzione di Spider-Man 3 si terrà una volta che Tom Holland avrà terminato le riprese di Uncharted tra Atlanta, New York, Los Angeles e l’Islanda.

Kevin Feige – presidente dei Marvel Studios –  ricoprirà nuovamente il ruolo di produttore di Spider-Man 3 con protagonista Tom Holland, mentre Jon Watts tornerà alla regia. Amy Pascal affiancherà Feige come produttrice attraverso la sua Pascal Pictures.

Questa volta troveremo il nostro Peter Parker allo scoperto: alla fine di Far From Home Mysterio ha svelato a tutti l’identità di Spider-Man, accusandolo del suo omicidio.

Cosa ne pensate e quanto attendete Spider-Man 3? Come al solito fatecelo sapere nei commenti in calce all’articolo.