Nolan North, il doppiatore di Nathan Drake nella saga videoludica di Uncharted, è tornato a parlare del film tratto dal popolare franchise di cui, qualche giorno fa, abbiamo potuto ammirare delle foto rubate dal set (le trovate qua).

Il voice actor ha commentato circa il fatto di non essere stato minimamente coinvolto nel progetto e di quello che si aspetta dall’adattamento:

Non sono stato contattato dalla produzione. In parte mi sta benissimo, in parte penso “sarebbe stato carino se mi avessero chiamato”. Ma va bene così. Non vedo l’ora di vederlo e penso che anche le persone dovrebbero avere un’attitudine simile. Non abbiamo mai visto Nathan Drake a 20 anni e Sully a 40. Potrebbe essere interessante. Mi piace molto il fatto che hanno adottato una prospettiva differente e non vedo davvero l’ora di vedere cosa scapperà fuori. Tom Holland e Mark Wahlberg mi piacciono molto […] Il casting è molto intelligente. Credo che ingaggiare qualcuno con le stesse sembianze di Nathan Drake e adattare direttamente uno dei videogame sarebbe stato un errore. I videogame sono già dei film a modo loro. Continuate così. Prendetevi delle licenze artistiche. Fatemi vedere Nathan Drake a 20 anni.

I protagonisti della pellicola saranno Tom Holland, interprete del giovane Nathan Drake, e Mark Wahlberg che vestirà i panni di Victor Sullivan, il mentore del celeberrimo cacciatore di tesori dell’omonima serie sviluppata dalla Naughty Dog. Insieme a loro anche Antonio Banderas, Sophia Ali e Tati Gabrielle.

Ricordiamo che allo script di Uncharted, in passato, hanno lavorato Joe Carnahan, David Guggenheim, Eric Warren Singer, Jonathan Rosenberg e Mark Walker. L’ultima versione della sceneggiatura è di Art Marcum, Matt Holloway e Rafe Judkins. I registi coinvolti finora nel lungo e travagliato sviluppo del film sono stati David O. Russell, Neil Burger, Seth Gordon e Shawn Levy, oltre a Dan Trachtenberg.

Che ne dite di queste dichiarazioni della “voce originale” di Uncharted? Ditecelo nei commenti qua sotto!