A pochi mesi dall’inizio delle riprese, la notizia giunge come un fulmine a ciel sereno: Scott Derrickson ha abbandonato la regia di Doctor Strange nel multiverso della pazzia per divergenze creative con i Marvel Studios.

Lo studio ha confermato a Variety che la separazione è stata “amichevole” e che Derrickson resterà in veste di produttore esecutivo. “Siamo davvero grati per il contributo di Scott all’UCM“.

Il giornale sostiene che la produzione inizierà a maggio e che non sono previsti ritardi: la ricerca di un sostituto è già partita.

 

 

Non sono esattamente chiari i motivi del divorzio, ma Derrickson qualche settimana fa si era scagliato contro le date d’uscita imposte dagli studi, lasciando intendere quindi di aver problemi con i ritmi troppo frenetici di certe produzioni.

Le date d’uscita fissate da uno studio sono nemiche dell’arte“.

 

In un altro tweet risalente a Natale ringraziava Rian Johnson per averlo aiutato ad affrontare una “situazione personale”.

 

Il 19 dicembre scriveva invece: “La maggior parte delle grosse scelte di vita comporta grossi rimpianti. È inevitabile. Ma la scelta peggiore è non scegliere affatto. L’inferno è sedersi davanti a un bivio“.

 

 

C’è anche la possibilità che il regista volesse dare un tocco fin troppo horror alla pellicola, a dispetto del volere dei Marvel Studios. “Sarà il primo cinecomic terrificante dell’Universo cinematografico Marvel” aveva promesso il regista in occasione del Comic-Con di San Diego la scorsa estate.

Non è chiaro, a questo punto, quale sarà la direzione che il progetto prenderà con un altro regista.

Intitolato Doctor Strange in the Multiverse of Madness, il sequel di Doctor Strange sarà nei cinema il 7 maggio 2021.

Per il momento senza regista, il film vedrà nuovamente nel cast Benedict Cumberbatch nei panni dell’iconico supereroe, oltre a Elizabeth Olsen nei panni di Scarlet Witch.

Il film avrà una certa rilevanza perché per la prima volta un progetto Marvel Studios sarà direttamente collegato con una serie Disney +: in questo caso si tratta di WandaVision che debutterà proprio quest’anno.

Cosa ne pensate dell’addio di Scott Derrickson a Doctor Strange? Ditecelo nei commenti!