Ridley Scott ha appena terminato di girare The Last Duel e già pensa non a uno ma a due film: il primo sarà Gucci, seguito subito dopo da Kitbag, con protagonista il premio Oscar Joaquin Phoenix.

Il progetto verrà prodotto da 20th Century Studios, con cui la casa di produzione Scott Free ha un accordo. David Scarpa (che ha scritto Tutti i soldi del mondo) è al lavoro sulla sceneggiatura del film, che prende il titolo da una frase di Napoleone Bonaparte: “Ogni soldato francese porta nella sua giberna (kitbag) il bastone di maresciallo di Francia“. La storia offrirà uno sguardo molto personale alle origini di Napoleone e alla sua ascesa a imperatore, il tutto raccontato attraverso la lente del suo rapporto con la moglie e unico vero amore Giuseppina. L’obiettivo è anche quello di mostrare le note battaglie, l’ambizione del leader e la sua straordinaria mente strategica.

Il regista ottantatreenne dovrebbe girare Kitbag non appena terminerà le riprese di Gucci, il film drammatico da lui diretto per la MGM con protagonista Lady Gaga nei panni di Patrizia Reggiani, al fianco di Robert De Niro, Al Pacino, Adam Driver e Jared Leto. La produzione di Gucci inizierà a marzo in Italia.

Per quanto riguarda The Last Duel, la cui produzione si è conclusa oggi, il film è stato scritto da Nicole Holofcener, Ben Affleck e Matt Damon. Le riprese erano state interrotte a causa del lockdown, e sono ripartite seguendo le norme di sicurezza. Nel cast Matt Damon, Adam Driver, Jodie Comer, Ben Affleck. La storia è quella di uno degli ultimi duelli legali in Francia: re Carlo VI (Affleck) dichiarò che il Cavaliere Jean de Carrouges (Damon) risolvesse la sua disputa con Jacques LeGris (Driver), accusato di aver molestato sua moglie (Comer) nel 1386.

Fonte: Deadline