Era l’inizio di dicembre quando vi abbiamo spiegato che i finanziatori di No Time to Die, il nuovo e ultimo film con Daniel Craig nei panni dell’iconico James Bond, erano decisi a rinviare ulteriormente la pellicola. Le realtà che avevano fornito i capitali per la realizzazione di No time to die non volevano che il lungometraggio diventasse “l’agnello sacrificale” del rilancio della sala ad aprile quando, si spera, si potrà tornare al cinema con maggiore tranquillità. Ipotesi, questa, sempre più remota.

E stando a quanto intercettato da Deadline da fonti olandesi, il Bond movie sembra appunto destinato a slittare ulteriormente, da Pasqua all’autunno del 2021. L’indiscrezione arriverebbe da un esercente olandese, Carlo Lambregts, e collimerebbe con le informazioni già in possesso dell’autorevole sito di cinema: i partner promozionali della MGM e della EON avrebbero già ricevuto la comunicazione che il film uscirà, appunto, dopo l’estate. Al momento, non è ancora stata fissata una data e tanto la MGM, quanto la Universal, che si occupa della distribuzione internazionale del titolo, non hanno né confermato né smentito la cosa. Ma dopo il fosco report di ieri che abbiamo pubblicato grazie a Variety e lo slittamento di Morbius, confermato dalla Sony appena una manciata di minuti dopo, tutto sembra andare nella direzione, purtroppo, più prevedibile.

No Time to Die sarà prossimamente al cinema.

Questa la sinossi ufficiale:

Bond ha abbandonato gli impegni in prima linea e si gode una tranquilla vita in Giamaica. La sua pace ha vita breve dopo che il vecchio amico Felix Leiter della CIA si palesa con una richiesta d’aiuto. La missione ha l’obiettivo di recuperare uno scienziato rapito e si rivela molto più complessa di quanto atteso: Bond sarà messo alla prova da un misterioso nemico dotato di una nuova arma tecnologica.

Scritto da Neal Purvis e Robert Wade, Scott Z. Burns e Phoebe Waller-Bridge, oltre che da Cary Fukunaga che è anche regista, il film vede nel cast Daniel Craig, Lea Seydoux, Naomie Harris, Ben Whishaw, Rory Kinnear e Ralph Fiennes. Tra i nuovi ingressi del nuovo 007 troviamo Lashana Lynch, David Dencik, Ana De Armas, Billy Magnussen, Dali Benssalah e Rami Malek.

Cosa ne pensate? Curiosi di vedere il James Bond di Cary Fukunaga? Diteci la vostra nei commenti qua sotto!