Qualche giorno fa abbiamo scoperto che Doctor Strange, con il volto ancora una volta di Benedict Cumberbatch, comparirà in Spider-Man 3, prossimamente in fase di riprese.

Stando alle prime voci di corridoio l’attore ricoprirà il ruolo di mentore, un po’ come fatto da Tony Stark in Spider-Man: Homecoming e da Nick Fury e Happy in Spider-Man: Far From Home.

La notizia non è sfuggita a Peter Ramsey, uno dei tre registi di Spider-Man: Un nuovo universo, che ha così commentato:

Spero sia solo un “ospite d’eccezione”. Non so perché Spidey debba avere un mentore… una delle cose che ho sempre apprezzato nei vecchi fumetti era il suo essere solitario, costretto a gestire la cose da solo, senza essere amato o accettato come i Vendicatori e i Fantastici Quattro.

 

 

Le riprese di Spider-Man 3, a dispetto delle voci di corridoio, dovrebbero partire ad Atlanta a fine ottobre, poco prima di quelle del sequel di Doctor Strange, che però si terranno nel Regno Unito. Stando alle fonti di Deadline, Cumberbatch girerà prima Spider-Man e poi si dedicherà al film di Sam Raimi, perciò il suo ruolo non sarà particolarmente esteso.

La produzione di Spider-Man 3 si terrà una volta che Tom Holland avrà terminato le riprese di Uncharted tra Atlanta, New York, Los Angeles e l’Islanda.

Kevin Feige – presidente dei Marvel Studios –  ricoprirà nuovamente il ruolo di produttore di Spider-Man 3 con protagonista Tom Holland, mentre Jon Watts tornerà alla regia. Amy Pascal affiancherà Feige come produttrice attraverso la sua Pascal Pictures.

Questa volta troveremo il nostro Peter Parker allo scoperto: alla fine di Far From Home Mysterio ha svelato a tutti l’identità di Spider-Man, accusandolo del suo omicidio. L’uscita è fissata, per il momento, a dicembre 2021.

Jamie Foxx tornerà a interpretare Electro anche se questa volta sarà diverso rispetto a The Amazing Spider-Man 2, come preannunciato dall’attore.

Quanto attendete Spider-Man 3? Come al solito fatecelo sapere nei commenti in calce all’articolo.