Nel corso della promozione di WandaVision a Kevin Feige sono state poste alcune domande su Spider-Man 3 ora in fase di riprese.

Il presidente dei Marvel Studios ha innanzitutto parlato del progetto spiegando, ovviamente, che non si chiamerà Spider-Man 3:

Trovo surreale che stiamo parlando di uno Spider-Man 3. Lavorai a un film chiamato Spider-Man 3 diretto da Sam Raimi molti anni fa. Quindi, chiaramente, va bene chiamarlo Spider-Man 3, ma noi lo chiamiamo Homecoming 3.

Quanto alle voci di corridoio che si sono susseguite negli ultimi tempi su attesi ritorni:

La cosa bella delle speculazioni online sulle nostre cose è che a volte non potrebbero essere più fuori strada, altre sono spaventosamente vicine, ed è stato così negli ultimi anni. Dirti però cosa è vero è cosa no toglierebbe il divertimento da tutto.

Feige ha però confermato il multiverso:

L’indizio più grande è il titolo del secondo film di Doctor Strange. È l’indizio più grande su dove ci condurrà il Multiverso della follia e di come lo esploreremo.

Le riprese di Spider-Man 3 sono in corso ad Atlanta. Benedict Cumberbatch tornerà a interpretare Doctor Strange prima in Spider-Man e poi si dedicherà al film di Sam Raimi. Jamie Foxx tornerà a interpretare Electro anche se questa volta sarà diverso rispetto a The Amazing Spider-Man 2, come preannunciato dall’attore. Voci parlano di un ritorno

La produzione si terrà tra Atlanta, New York, Los Angeles e l’Islanda.

Kevin Feige – presidente dei Marvel Studios –  ricoprirà nuovamente il ruolo di produttore di Spider-Man 3 con protagonista Tom Holland, mentre Jon Watts tornerà alla regia. Amy Pascal affiancherà Feige come produttrice attraverso la sua Pascal Pictures.

Questa volta troveremo il nostro Peter Parker allo scoperto: alla fine di Far From Home Mysterio ha svelato a tutti l’identità di Spider-Man, accusandolo del suo omicidio. L’uscita è fissata, per il momento, a dicembre 2021.

Quanto attendete il film? Come al solito fatecelo sapere nei commenti in calce all’articolo.

Fonte