Nel corso della promozione di Onward – Oltre la magia, Tom Holland ha parlato con Variety del supporto di Chris Pratt durante il “periodo buio” del divorzio Marvel/Sony sul futuro di Spider-Man.

Come raccontato dal giovane attore, il collega gli ha offerto grande supporto emotivo:

Tutti sono stati di grande sostegno. Io e Chris eravamo nel dietro le quinte [al D23] prima che fossimo chiamati sul palco. Gli dissi la notizia visto che non ne era a conoscenza e lui mi rispose: “No, non succederà, non andrà così. Riusciranno a trovare una soluzione, in caso contrario sono certo che te le caverai alla grande”. È stato bellissimo averlo dalla mia parte, visto che si tratta di una persona che ammiro tanto, sono felice che siamo buoni amici.

 

 

Alla fine, come sapete, è andato tutto per il verso giusto.

Spider-Man 3 farà da seguito agli eventi di Spider-Man: Far From Home. La produzione si terrà da luglio a novembre tra Atlanta, New York, Los Angeles e l’Islanda. Si tratta di un programma di riprese molto simile al secondo capitolo, in produzione da luglio a ottobre 2018.

Questa volta troveremo il nostro Peter Parker allo scoperto: alla fine di Far From Home Mysterio ha svelato a tutti l’identità di Spider-Man, accusandolo del suo omicidio.

La Sony Pictures Entertainment e i Walt Disney Studios hanno confermato che Kevin Feige – presidente dei Marvel Studios –  ricoprirà nuovamente il ruolo di produttore del terzo film di Spider-Man con protagonista Tom Holland. L’uscita è stata fissata al 16 luglio 2021, a due anni di distanza dal secondo film. Amy Pascal affiancherà Feige come produttrice attraverso la sua Pascal Pictures.

Siete curiosi per l’inizio delle riprese del nuovo Spider-Man 3? Come al solito fatecelo sapere nei commenti in calce all’articolo.