In una scena di Star Wars: Gli Ultimi Jedi vediamo Luke Skywalker reincontrare R2-D2. Il piccolo e saggio droide, nel tentativo di persuadere il grande Jedi a tornare in azione, gli mostra il vecchio ologramma di Leia nel quale una giovane Principessa – ora divenuta Generale – chiede aiuto a Obi-Wan Kenobi. L’ologramma, com’è noto, appare in Star Wars del 1977 (poi rinominato Una Nuova Speranza).

Matthew Wood, sound editor del film, ha rivelato che l’audio con Leia che chiede aiuto è stato trattato in maniera particolarmente curiosa. Per rendere il sonoro in linea con quanto udito dal pubblico 40 anni fa, il messaggio è stato nuovamente registrato su un supporto analogico per poi essere trattato con strumenti moderni. Nel descrivere il lavoro, Wood ha usato un linguaggio decisamente “iperbolico” a sottolineare che, per quanto il messaggio di Leia sia molto breve, ha richiesto vari interventi:

Anziché trattarlo subito digitalmente lo abbiamo prima registrato su un supporto analogico e poi abbiamo pulito l’audio allo Skywalker Ranch. In qualche modo lo abbiamo “accartocciato, schiacciato, gettato in un lago, massaggiato con le pietre, stirato, legato a un’automobile e trascinato”!

Nel film del ’77, com’è noto, R2-D2 mostrava il messaggio su Tatooine a un giovane Luke, che ancora ignorava il suo rapporto di parentela con la Principessa.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Nel cast tornano Mark Hamill, Carrie Fisher, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac, Lupita Nyong’o, Andy Serkis, Domhnall Gleeson, Anthony Daniels, Gwendoline Christie, Kelly Marie Tran, Laura Dern e Benicio Del Toro.

Trovate tutte le informazioni sul film, con gli aggiornamenti e le novità, nella scheda.

Scritto e diretto da Rian Johnson, Star Wars: Gli Ultimi Jedi è prodotto da Ram Bergman e Kathleen Kennedy, è uscito il 15 dicembre 2017, il 13 in Italia.

 

Fonte: Hollywood Reporter