Black Panther 2 è stato uno degli argomenti di discussione di una recente intervista di Michael B. Jordan con PEOPLE.

L’attore ha parlato della scomparsa di Chadwick Boseman e della possibilità di tornare a interpretare Killmonger:

Quella è una cosa che ho davvero tanto a cuore per tutta una serie di motivi. Ho avuto un anno molto duro dopo aver perso qualcuno di molto vicino. L’impatto su quel franchise è devastante.

Interpretare un personaggio in quel mondo, lavorare con Ryan Coogler e tutta la famiglia che abbiamo creato… diciamo che tornare di nuovo in quel mondo non sarebbe da escludere.

In occasione dell’Investor Day della Disney, lo scorso dicembre, i Marvel Studios hanno annunciato anche alcune novità su Black Panther 2 come il fatto che la pellicola non uscirà a maggio 2022 come inizialmente previsto, ma l’8 luglio 2022.

In tale occasione è stato inoltre confermato che il film inoltre non continuerà a raccontare la storia di T’Challa, ma anzi la produzione “onorerà l’eredità di Chadwick Boseman” scegliendo di non affidare il ruolo ad un altro attore. Kevin Feige ha spiegato, infatti, che il sequel “continuerà a esplorare il mondo incredibile di Wakanda e tutti i personaggi diversificati e ricchi presentati nel primo film“.