In maniera più o meno ufficiosa abbiamo capito che, in Spider-Man 3 vedremo svariati volti noti provenienti dalle altre pellicole prodotte dalla Sony grazie all’espediente del Multiverso. Fra le varie presenze confermate (grossomodo), in molti davano anche per scontata quella di Dane DeHaan, interprete di Harry Osborn / Green Goblin in The Amazing Spider-Man 2 – Il potere di Electro.

Interpellato in merito dal Radio Times, Dane DeHaan ha smentito la cosa:

Non c’è nessuna verità su questi rumour. Non so neanche come potrebbero fare.

L’attore specifica poi che apprezzerebbe tornare a interpretare il personaggio in questione o quello di un qualche altro cinecomic stile Spider-Man:

Amerei senza ombra di dubbio tornare a interpretare quel ruolo e quel franchise. Così come mi piacerebbe fare un film analogo. Mi piace fare i film di supereroi e mi piacerebbe ritrovarmi ancora una volta in quel mondo. Non ho la più pallida idea di cosa stiano facendo con i film di Spider-Man ora come ora, ma non so davvero come potrebbero elaborare il mio ritorno.

Le riprese di Spider-Man 3 sono in corso ad Atlanta. Benedict Cumberbatch tornerà a interpretare Doctor Strange prima in Spider-Man e poi si dedicherà al film di Sam Raimi. Jamie Foxx tornerà a interpretare Electro anche se questa volta sarà diverso rispetto a The Amazing Spider-Man 2, come preannunciato dall’attore.

La produzione si terrà tra Atlanta, New York, Los Angeles e l’Islanda.

Kevin Feige – presidente dei Marvel Studios –  ricoprirà nuovamente il ruolo di produttore di Spider-Man 3 con protagonista Tom Holland, mentre Jon Watts tornerà alla regia. Amy Pascal affiancherà Feige come produttrice attraverso la sua Pascal Pictures.

Questa volta troveremo il nostro Peter Parker allo scoperto: alla fine di Far From Home Mysterio ha svelato a tutti l’identità dell’arrampicamuri, accusandolo del suo omicidio. L’uscita è fissata, per il momento, a dicembre 2021.