Doctor Strange 2, il produttore su Sam Raimi: “Uno dei padrini dell’Universo Cinematografico Marvel”

doctor strange varianti
Doctor Strange nel multiverso della follia
di Sam Raimi
4 maggio 2022 al cinema
The Direct ha messo le mani sull’ultimo numero della rivisita di D23 in cui è presente un passaggio dedicato a Doctor Strange nel multiverso della follia, con alcune dichiarazioni del produttore Richie Palmer.

Il produttore si è concentrato sulla regia di Sam Raimi:

Avere Sam Raimi a bordo del progetto è un sogno che si realizza per tutti noi… è stato uno dei padrini dell’Universo Cinematografico Marvel. Vederlo alle redini di una storia di Doctor Strange dopo un film di Spider-Man legato al Multiverso è sempre stato emozionante. Non c’è nessuno con istinto migliore del suo, Sam è un maestro nella fantascienza, nell’horror, nella commedia e nel romanticismo.

Con un film come questo, che unisce più generi, è l’uomo perfetto, senza parlare di come usi la cinepresa o di come riesca a creare suspence. Questo sarà a tutti gli effetti un film di Sam Raimi.

Ha poi parlato di un riferimento a What If…? già presente nei primi due trailer:

Amiamo quell’episodio di What If…? [su Doctor Strange] e speriamo di rendergli giustizia. Ci mostra un’altra versione di Doctor Strange, una che ha permesso di farsi distruggere dall’universo in cui vive a causa dell’amore per Christine. Lo ha fatto per motivi egoistici, perciò la domanda è se anche il nostro Stephen ne sarebbe capace. Ci piace pensare: “No, il nostro personaggio è l’eroe“, ma mai dire mai.

Il film arriverà al cinema il 4 maggio. Trovate tutto quello che c’è da sapere sulla pellicola diretta da Sam Raimi nella nostra scheda del lungometraggio targato Marvel Studios diretto da Sam Raimi.

Cosa ne pensate e quanto attendete l’uscita di Doctor Strange nel multiverso della follia? Se siete iscritti a BadTaste+ potete dire la vostra nello spazio dei commenti!

APPROFONDIMENTI SUI MARVEL STUDIOS

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.