Nel corso di una chiacchierata con Variety, Halle Berry ha ammesso che la sua storica vittoria agli Oscar come miglior attrice per Monster’s Ball – L’ombra della vita non diede alla sua carriera lo slancio sperato.

Ecco la confessione dell’attrice:

Pensavo che avrei avuto un camion pieno di sceneggiature pronto a scaricarmi tutto fuori dalla porta di casa, ero ingenua. Avevo incassato una vittoria storica, credevo che avrei avuto molto meno difficoltà a farmi strada in questo mondo. Ma non andò così: passarono le settimane e poi me ne resi conto… avevo questo premio e non potevo andare da nessuna parte senza che qualcuno mi riconoscesse. Nell’industria però nessuno dei grossi registi famosi mi chiamava. La mia realtà torno alla normalità ma continuavo a fare i conti con l’idea di essere “solo un bel faccino”.

Prossimamente vedremo Halle Berry in Moonfall di Emmerich, mentre di recente è apparsa du Netflix nel film Bruised.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti qui di seguito se avete un abbonamento a Badtaste+!