Il box-office del weekend negli Stati Uniti si prepara a subire un duro colpo dopo i rinvii delle uscite cinematografiche e il dimezzamento dei posti disponibili nelle sale cinematografiche di Regal Cinemas e AMC Theatres a causa dell’emergenza Coronavirus. Onward – Oltre la magia dovrebbe mantenersi al primo posto, ma si prevede che gli incassi complessivi del weekend calino del 40% rispetto a una settimana fa.

Venerdì debutta in testa la pellicola a sfondo religioso I Still Believe: il film con KJ Apa prodotta da Lionsgate raccoglie 4 milioni di dollari in incassi, l’unico risultato in linea con le aspettative degli ultimi giorni. Si prevede un risultato di circa 11/12 milioni nei tre giorni.

Apre al secondo posto Bloodshot: il cinecomic con Vin Diesel apre con 3.7 milioni di dollari: ne è costati 45, dovrà fare molto affidamento sui mercati internazionali (quando verrà superata la crisi mondiale).

Terza posizione per Onward – Oltre la magia, che incassa 3.2 milioni di dollari e sale a 53 milioni complessivi: come dicevamo, il film Pixar dovrebbe conquistare la vetta nel weekend.

Apre al quarto posto The Hunt: rimandato di diversi mesi, il film Blumhouse raccoglie 2.2 milioni di dollari (ne è costati 14). Subito sotto, un altro film Blumhouse chiude la top-five: L’uomo invisibile incassa 1.8 milioni di dollari e sale a 60.2 milioni complessivi.

I STILL BELIEVE DOMINA GLI INCASSI USA VENERDÌ 13/03/2020

  • I Still Believe – $4,000,000 / $4,000,000
  • Bloodshot – $3,775,000 / $4,975,000
  • Onward – Oltre la magia – $3,255,000 / $53,013,687
  • The Hunt – $2,210,000 / $2,645,000
  • L’uomo invisibile – $1,830,000 / $60,249,685
  • Sonic – il film – $735,000 / $143,966,328
  • The Way Back – Tornare a vincere – $725,000 / $11,745,873
  • Il richiamo della foresta – $690,000 / $60,555,911
  • Emma – $440,000 / $9,075,975
  • Bad Boys for Life – $300,000 / $203,492,401

Fonte: BOM