In collegamento da Tokyo, la Sony Corporation ha diramato i risultati dell’anno fiscale dichiarando un rialzo del 28.4% dei profitti della Sony Pictures Entertainment. La divisione ha registrato un reddito operativo aziendale di 628 milioni di dollari, un dato migliore rispetto ai 489 milioni dell’anno precedente.

I risultati sono dovuti agli ottimi incassi di Spider-Man: Far From Home (1,31 miliardi), Jumanji: The Next Level (797 milioni) e il più recente Bad Boys for Life (419 milioni).

I ricavi totali della Sony sono stati di 9,32 miliardi per l’anno fiscale 2019 rispetto agli 8,87 dell’anno precedente.

Nel corso della comunicazione dei dettagli, la Sony ha parlato anche dell’emergenza Coronavirus e del fatto che molti titoli già pronti non sono potuti arrivare al cinema e che altri sono stati sospesi e rinviati; la conseguenza sarà, naturalmente, una riduzione dei ricavi nei prossimi mesi.

Guardando al futuro nel post-Covid-19, lo studio ha dichiarato:

L’uscita in sala continua a essere molto importante, ma a causa dell’impatto del coronavirus, una volta che l’emergenza sarà rientrata e le sale saranno riaperte, la gente potrebbe decidere di non tornare al cinema, perciò potrebbe volerci tempo. Se ciò succederà dovremo discutere nuovi modi di distribuire i film e magari sfruttare le tecnologie online e di altro tipo per gli spettacoli dal vivo in futuro.