In una recente intervista con PopCulture.com, Florian Munteanu ha parlato di Razor Fist e delle sue speranze per il suo futuro Marvel dopo Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli.

Ecco le parole dell’attore:

Nelle scene tagliate è presente uno sguardo migliore a Razor Fist, al suo lato emotivo, al suo cuore. Ci sono molte più cose a cui tiene del combattimento, degli ordini e dei Dieci Anelli.

Voglio approfondire questo aspetto, perché credo che l’aspetto drammatico sia uno dei punti forti, e voglio usarli anche per Razor Fist. Credo che alla gente piacerebbe vedere un Razor Fist non solo come macchina da guerra, ma anche come una persona di cuore.

Il film Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli è uscito il 3 settembre 2021 (è arrivato il 1° in Italia) e ha per regista Destin Daniel Cretton (Il castello di vetro) su uno script di Dave Callaham (Wonder Woman 1984, Spider-Man: Un nuovo universo). Sarà il terzo film Marvel del 2021 oltre a Eternals Black Widow con Scarlett Johansson e Florence Pugh.

Tony Leung interpreta il Mandarino mentre Simu Liu è il protagonista del lungometraggio. Nel cast anche Awkwafina, Florian Munteanu e Meng’er Zhang.

Il personaggio è stato creato nel 1973 da Steve Englehart (testi) e Jim Starlin (disegni).

Cosa ne pensate? Diteci come sempre la vostra nei commenti qua sotto!