In una recente intervista con Toronto Life, Simu Liu ha parlato di Shang-Chi and the Legends of the Ten Rings.

L’attore ha parlato nello specifico della prima volta che ha indossato il costume, anche se ha cambiato parere molto presto:

La prima volta che ho indossato il costume [è stato il momento che mi ha colpito di più]. La Marvel non ha mai avuto un protagonista asiatico, quindi è stato un momento così raro e di grandissimo impatto, non solo per me come attore, ma anche per le persone che sono come me. Ho quasi pianto, è stato così commovente. E poi naturalmente al quinto giorno stavo già dicendo: “Che odio questo coso, perché ci sono così tante zip?”.

Il film Shang-Chi and the Legends of the Ten Rings uscirà il 9 luglio 2021 e avrà per regista Destin Daniel Cretton (Il castello di vetro) su uno script di Dave Callaham (Wonder Woman 1984, Spider-Man: Un Nuovo Universo). Sarà il terzo film Marvel del 2021 dopo Gli Eterni e Black Widow con Scarlett Johansson e Florence Pugh.

Tony Leuing interpreterà il Mandarino mentre Simu Liu sarà il protagonista del lungometraggio. Nel cast anche Awkwafina.

Il personaggio è stato creato nel 1973 da Steve Englehart (testi) e Jim Starlin (disegni). 

Quanto attendete il cinecomic Marvel Studios con protagonista Simu Liu in arrivo nelle sale quest’anno? Ditecelo nei commenti!