Vi abbiamo già riportato della scomparsa di Yaphet Kotto, attore noto per le sue interpretazioni in Alien e Agente 007 – Vivi e lascia morire, che è morto all’età di 81 anni.

Sigourney Weaver, sua collega sul set del film di Ridley Scott, ha rilasciato a Variety il seguente ricordo:

Ogni giorno Yaphet Kotto mi lasciava a bocca aperta sul set di Alien. Ci metteva tutto se stesso in ogni scena, alzando la posta in gioco sempre di più e dando a ogni scena un realismo terrificante. Ogni giorno era una masterclass senza sosta per me e gli sarò per sempre grato. Riposa in pace, Parker…passo e chiudo, Ripley.

Tra i ruoli di Yaphet Kotto, oltre ad Alien, Homicide, Life on the Street e Agente 007 – Vivi e lascia morire, ricordiamo anche L’implacabile (1987), Prima di mezzanotte (1988), The Jigsaw Murders (1989), Nightmare 6 – La fine (1991), Squadra investigativa speciale S.I.S. giustizia sommaria (1993). Più di recente è stato in Witless Protection (2008), mentre abbiamo ascoltato la sua voce nei panni di Parker nel videogioco di Alien: Isolation nel 2014.

La moglie di Kotto, Tessie Sinahon, ha dato la notizia della morte dell’attore su Facebook lunedì sera.

Sono triste e ancora in shock per la scomparsa di mio marito Yaphet dopo 24 di matrimonio, è morto ieri sera alle 22:30 nelle Filippine” ha scritto la donna. “Hai interpretato un antagonista in alcuni dei tuoi film ma per me sei un vero eroe, così come per tante altre persone. Un uomo buono, un bravo padre, un bravo marito e un essere umano dignitoso, raro e unico. Uno dei migliori attori di Hollywood e una leggenda. Riposa in pace, tesoro, mi mancherai ogni giorno, mio migliore amico, mia roccia“.