Sorpresa al box-office americano: è Space Jam – New Legends a debuttare al primo posto venerdì, conquistando la vetta della classifica già dal primo giorno con 13 milioni di dollari in 3,965 cinema. Il sequel del popolare film uscito nel 1996, sulla carta, avrebbe dovuto incassare una ventina di milioni lungo il weekend ma invece potrebbe superare facilmente i 35 milioni di dollari (più verosimilmente ne raccoglierà 33 nei tre giorni). Secondo i primi dati, sembra che nonostante il pubblico sia composto al 32% da giovani e da famiglie, ben il 40% sia composto da millennial (forse nostalgici dell’originale), cosa che forse non era stata inizialmente prevista, soprattutto dopo le stroncature della critica.

Ricordiamo che la Warner Bros. ha reso da subito disponibile Space Jam – New Legends anche in streaming su HBO Max, e anche in questo caso ci si chiede che impatto possa aver avuto questa cosa sul box-office. I dirigenti della major sostengono che i film popolari al cinema siano popolari anche in streaming, e vice versa insuccessi come In The Heights – Sognando a New York non abbiano funzionato neanche sulla piattaforma.

Brusco calo al botteghino per Black Widow, che ha perso circa il 69% rispetto al lancio di una settimana fa: 8 i milioni incassati dal cinecomic Marvel venerdì, e si pensa che nei tre giorni raccoglierà circa 24 milioni. Detto questo, la pellicola ha infranto il record di Fast & Furious 9 diventando il film più veloce a superare i 100 milioni al box-office americano durante la pandemia, e in dieci giorni dovrebbe superare i 130 milioni.

Vi terremo aggiornati!

Fonte: TheWrap