Si sono da poco riaccese le speranze dei fan del cloververse, l’universo narrativo inscritto nella cornice “Cloverfield”, grazie all recente notizia della lavorazione di un seguito diretto del primo film.

L’ennesimo annuncio, verrebbe da dire, dal momento che del seguito si parla praticamente da quando le casse dei botteghini hanno registrato il successo del found footage diretto da Matt Reeves nel 2008. Addirittura, sul finale della pellicola, si poteva sentire un criptico messaggio di aiuto, “help us”, che ascoltato al contrario suonava come “it’s still alive”, è ancora vivo. Ma da quel momento in poi è seguito un lungo silenzio.

Il celebre marketing virale che aveva guidato l’uscita del film, svelandone parecchi retroscena, era andato avanti per qualche settimana sul sito 1-18-08. Si erano scoperte...