Hancock va in onda su TV8 questa sera alle 21:30

Il problema di Hancock è che è uscito troppo presto, e accompagnato da aspettative completamente sballate. Ci è stato venduto come film di supereroi, e di supereroi politicamente scorretti per di più: Will Smith dice le parolacce! Si ubriaca! Sfascia le cose senza pentirsene! Sembrava che dovesse essere una sorta di Deadpool in anticipo, il problema è che nel 2008 il mondo del cinema mainstream non era ancora pronto per Deadpool; né Hancock voleva essere quel genere di “film scorretto”. E sembrava che dovesse stordirci con effetti speciali ed elaborate scene d’azione e superpoteri; e invece è un character study poco interessato alle dinamiche classiche del film di supereroi, al punto da arrivare a rinunciare in partenza all’idea di avere un vero villain. Se uscisse oggi siamo sicuri che verrebbe accolto in maniera completamente diversa, e non ci sarebbero dubbi sull’opportunità o meno di farne un sequel, o due, o tre.

    ...