L’imprescindibile classifica dei film di Natale 2021 in sala e piattaforma

chi ha incastrato babbo natale
La Befana vien di notte: le origini
di Paola Randi
23 dicembre 2021 al cinema
L’imprescindibile classifica dei film di Natale 2021 in sala e piattaforma

Tutto quel che doveva uscire è uscito e Natale si avvicina.

Ognuno ha schierato le sue carte e noi le abbiamo viste tutte, in sala o in piattaforma. O, per essere precisi, abbiamo visto tutto quello che aveva un senso vedere e anche qualcosa di quello che non aveva senso vedere giusto per il LOL ma no, non abbiamo visto i film di Natale polacchi e olandesi che stanno su Netflix, quelli ve li vedete voi e poi ci dite.

La classifica è fatta sui film dichiaratamente di Natale, cioè quelli con il Natale dentro anche se poi la trama va altrove. Quelli con la neve e gli alberi che puntano ad essere visti sotto le feste. L’obiettivo è consigliarvi quello migliore per voi sulla base di tre indicatori: la bontà del film in sé, la presenza in dosi più o meno massicce di spirito natalizio e l’aderenza del film alla tradizione dei film di Natale.

Ve li presentiamo in ordine inverso dal peggiore al migliore.

 

Natale con il babbo

10. Natale con il babbo

NETFLIX 

È un film di una bruttezza che non si racconta. Messo in classifica perché ci stanno John Cleese, Elizabeth Hurley e Kelsey Grammer altrimenti sarebbe nel cestone dei rifiuti. Guilty pleasure per stomaci fortissimi e fisici allenati, già a partire dall’attacco criminale con i volti degli attori del film. Lunghissimo e scritto malissimo è una perla di aspirazioni di nobiltà all’inglese in un Natale che non c’entra niente con il Natale se non si svolgesse nei tre giorni tra vigilia, Natale e boxing day. Se fosse andato in sala neanche lo avremmo messo ma stando su Netflix uno magari un’occhiata per il LOL gliela dà.

RECENSIONE COMPLETA
Film: 1/10
Spirito natalizio: 2/5
Tradizione: 2/5
TOTALE: 5/20

 

un castello per natale

9. Un castello per Natale

NETFLIX

Brooke Shields e Cary Elwes (nientepopodimenoche!), per un film su gente ricchissima che ha il problema di essere troppo ricca e che recupera il Natale in extremis, perché per il resto del film è dimenticato come non frega niente a nessuno del resto di fare un po’ di spirito natalizio. Questo è un film su Brooke Shields che scappa in Inghilterra dopo una shitstorm online (come se lì non arrivasse internet) che può ancora rimorchiare e non è mai troppo tardi per una nuova fiamma.

RECENSIONE COMPLETA
Film: 2/10
Spirito natalizio: 2/5
Tradizione: 2/5
TOTALE: 6/20

 

chi ha incastrato babbo natale

8. Chi ha incastrato babbo natale

IN SALA
Lo spirito natalizio c’è, non si può dire di no, come non si può dire che il film non sia tradizionale. Gli stereotipi del suo genere li ha davvero tutti. Certo poi è un film di Siani in cui Christian De Sica fa Babbo Natale che balla musical di Broadway (che strano eh?) e Diletta Leotta è sua nipote (ma figlia di chi? Quali fratelli? Che parentele? Con che compiti vive con lui??). Farsi troppe domande è sbagliato.

RECENSIONE COMPLETA
Film: 2/10
Spirito natalizio: 5/5
Tradizione: 4/5
TOTALE: 11/20

 

Io sono babbo natale

7. Io sono Babbo Natale

PRIME VIDEO

Passato in sala addirittura a novembre per finire su Prime Video in tempo per le feste (segno che ci credevano proprio tanto nella sala eh!), qui le carte in teoria erano buone perché Gigi Proietti funziona come Babbo Natale, e la storia di un ladro che viene redento è puro spirito natalizio con tutto il corollario di neve e regali. Peccato che poi sia una storia di supereroi praticamente.

RECENSIONE COMPLETA
Film: 4/10
Spirito natalizio: 5/5
Tradizione: 3/5
TOTALE: 12/20

 

Nei panni di una principessa 3

6. Nei panni di una principessa 3

NETFLIX

Lo spirito natalizio c’è. Nei panni di una principessa 3 è pieno di alberi, neve e tutto il resto. E poi ci sono ben 3 Vanessa Hudgens, come se fosse Jeremy Irons in Inseparabili solo di più. Il film è onesto, se non altro, non pretende di essere altro da quel che è, un residuato del Disney Channel rifatto con estetica Netflix. E va bene. Certo al terzo capitolo la trama è piegata così tanto che la tradizione sì perde (ma cos’è la stella di san Nicola? E che c’entra il Vaticano?).

RECENSIONE COMPLETA
Film: 5/10
Spirito natalizio: 4/5
Tradizione: 3/5
TOTALE: 12/20

 

befana vien di notte 2

5. La Befana vien di notte 2

IN SALA

Non è propriamente un film di Natale per ovvie ragioni e quindi perde sul lato dello spirito natalizio ma guadagna sulla tradizione perché lo schema è quello dei film di Natale. Soprattutto, a sorpresa, è un buon film. Nonostante un comparto di scene d’azione terribile e un cattivo fuori parte (che non è poco) lo stesso è un film fantastico ben fatto che consolida una mitologia.

Film: 7/10
Spirito natalizio: 2/5
Tradizione: 4/5
TOTALE: 13/20

 

il natale della discordia

4. Il natale della discordia

APPLE TV+

Obiettivamente questo film poteva stare in cima alla classifica non fosse che il suo spirito natalizio è inesistente, perché celebra l’esatto contrario. E pieno di tradizione, cioè è pieno di neve, addobbi, alberi e questioni di Natale ma è una storia incredibile (è un documentario, quindi vera) di cattiveria, odio e violenza tra vicini di casa. La storia di un uomo, lo dice lui all’inizio, che il tribunale ha interdetto dal fare addobbi per Natale. Imperdibile per chi dentro cova l’anti-Natale.

RECENSIONE COMPLETA
Film: 9/10
Spirito natalizio: 1/5
Tradizione: 4/5
TOTALE: 14/20

 

un bambino chiamato natale

3. Un bambino chiamato natale

NETFLIX

Zona podio. Un oceano di attori britannici (e non) eccezionali, impegnati in un’epica origin story di Babbo Natale tra le nevi e gli elfi. La tradizione è un po’ rivista e quindi non riesce ad arrivare alla cima della classifica, e poi non è proprio eccellente come film, ma sta lì con i grandi.

RECENSIONE COMPLETA
Film: 7/10
Spirito natalizio: 5/5
Tradizione: 4/5
TOTALE: 16/20

 

love hard

2. Love Hard

NETFLIX

Bisogna piegare un po’ i criteri per trovare lo spirito natalizio in questa storia di un ragazzo che vuole mettersi con una molto più bella di lui (però non è forse il Natale il periodo in cui l’importante è dare?) ma per il resto Love Hard è un film buonissimo, commedia romantica d’ambientazione natalizia (cosa che in sé è molto tradizionale) con tutti i crismi e una scrittura intelligente e divertente.

RECENSIONE COMPLETA
Film: 8/10
Spirito natalizio: 4/5
Tradizione: 4/5
TOTALE: 16/20

 

natale 8 bit

1. Natale a 8 bit

SKY

E il Natale del 1988, il protagonista ha 10 anni e vuole un Nintendo. Nessuno è intenzionato a comprarglielo. La trama è raccontata in flashback da Neil Patrick Harris a sua figlia, è una delizia che fa nostalgia molto bene e centra un’idea tutta sua di tradizione (a tratti ricorda la puntata in cui Bart Simpson ruba Tempesta d’ossa), in più è pieno di spirito natalizio, specie in un finale intelligentissimo. Un film diretto non solo a chi aveva 10 anni negli anni ‘80.

RECENSIONE COMPLETA
Film: 10/10
Spirito natalizio: 4/5
Tradizione: 4/5
TOTALE: 18/20

Le serie imperdibili

I film e le serie imperdibili

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.

Mostra il palinsesto