Shazam! Furia degli dei, ecco il nuovo trailer mostrato al San Diego Comic-Con

Shazam! Furia degli Dei
di David F. Sandberg
16 marzo 2023 al cinema

Arriverà a dicembre Shazam! Furia degli dei, sequel del film di David F. Sandberg con protagonista Zachary Levi.

In occasione del San Diego Comic-Con la Warner Bros. Pictures ha svelato un trailer nuovo di zecca che potete ammirare qui in alto in italiano, a seguire in lingua originale. Nel trailer vediamo anche i personaggi interpretati da Helen Mirren e Lucy Liu, e cioè le “divine” figlie di Atlante, Hespera e Calypso. Alla fine del trailer evocano nientemeno che un… drago. Anche Rachel Zegler è una figlia di Atlante, oltre che una potenziale fiamma per Freddy Freeman (Jack Dylan Grazer).

Sul palco della Hall H è salita la “Shazamily” composta da Zachary Levi e dal resto del cast, inclusa Lucy Liu, che era dotata di… props:

Helen Mirren e Rachel Zegler hanno mandato un video, essendo assenti:

Durante il panel è stata mostrata anche una clip nella quale il personaggio di Rachel Zegler chiede come si è incontrata la famiglia di Shazam. Billy le risponde: “Al Comic-Con!”, e Zegler risponde: “Cos’è il Comic-Con?”

Tra le domande poste dai fan, anche la possibilità che Shazam incontri… Superman. Risposta di Levi? “Non posso confermare né smentire… Ma no… [si guarda intorno]!”

Diretto da David F. Sandberg, Shazam 2! Fury of the God vede nel cast Zachary Levi, Asher Angel, Faithe Herman, Jack Dylan Grazer, Meagan Good, Adam Brody e Djimon Hounsou. Helen Mirren è stata scelta per interpretare l’antagonista Hespera, figlia di Atlas, assieme a Lucy Liu.

Cosa ne pensate? Ditecelo qui di seguito nei commenti se avete un abbonamento a Badtaste+!

San Diego Comic-Con: le notizie più importanti

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.