X-Factor #1, anteprima 01Nel vasto panorama di testate mutanti rilanciate dall’iniziativa Dawn of X si presenta all’appello anche un altro titolo storico, X-Factor, che – se si eccettua il primo ciclo dedicato ai cinque X-Men originali – si è sempre distinto per alcuni tratti peculiari: la natura di agenzia investigativa o governativa che dir si voglia, trame più complesse e cerebrali, spesso appunto a carattere investigativo, un pizzico di ironia e scenari che generalmente si muovono ai margini o dietro le quinte del mondo mutante, rispetto alle X-squadre più popolari.

Nello stile di Dawn of X, la nuova incarnazione della serie recupera buona parte degli elementi dell’X-Factor classica e li “filtra” attraverso l’ambientazione di Krakoa, ottenendo la tipica sensazione di “ciò che era vecchio ora è nuovo” che ha fatto il successo del rilancio mutante. Leah Williams, ai testi della serie, sembra avere un occhio di riguardo (e ben fa) soprattutto per lo storico ciclo di Peter David, di cu...