Sienna Miller (The Loudest Voice), Michelle Dockery (Downton Abbey) e Rupert Friend (Strange Angel) sono entrati nel cast di Anatomy of a Scandal. La nuova serie Netflix è creata da David E. Kelley, già autore di Big Little Lies, e curata da Melissa James Gibson (House of Cards). Si tratta di una serie in sei parti tratta dall’omonimo romanzo di Sarah Vaughan, e racconta i retroscena di uno scandalo nell’alta società londinese. S.J. Clarkson (Succession, Jessica Jones) dirigerà la serie.

Al centro della storia raccontata tra le pagine nel romanzo c’è un politico, James Whitehouse (Rupert Friend) il cui matrimonio va in pezzi dopo essere stato accusato di stupro. Sophie Whitehouse (Sienna Miller) è sicura che suo marito sia innocente, mentre l’avvocato dell’accusa, Kate Woodcroft (Michelle Dockery), pensa sia colpevole. L’idea è che, se la serie avrà successo, potrà continuare in formato antologico con altre stagioni e altre storie.

Kelley e Gibson saranno autori, showrunner e produttori della serie in collaborazione con Liza Chasin di 3dot Productions e Bruna Papandrea di Made Up Stories. Le riprese, se sarà possibile, si svolgeranno nel Regno Unito entro la fine dell’anno.

Che ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: Deadline