La showrunner di Bridgerton ha voluto chiarire dopo la stagione 3 la sessualità di Benedict, il personaggio interpretato da Luke Thompson.

Non proseguite con la lettura se non volete anticipazioni!

Nelle puntate disponibili su Netflix da pochi giorni, Benedict viene coinvolto in una relazione a tre con la vedova Lady Tilley Arnold (Hannah New) e Paul Suarez (Lucas Aurelio).

Jess, intervistata da The Hollywood Reporter, ha spiegato:

L’identità sessuale di Benedict non è qualcosa in cui crede in modo fisso per lui. In termini moderni potrebbe essere descritto come pansessuale, qualcuno per cui il genere non importa realmente. Abbiamo parlato molto della fluidità di Benedict fin dalla prima stagione, e so che è qualcosa che le persone hanno ripreso, ed è qualcosa su cui volevamo prendere posizione e rendere chiaro sul personaggio. Perché penso che sia un personaggio che sarebbe naturalmente più interessato alla connessione rispetto al genere.

La showrunner ha quindi aggiunto che la storia mostrata nella terza stagione sia maggiormente legato ad accettare di più sé stesso nello stesso modo in cui accade a Penelope e Colin, i protagonisti interpretati da Nicola Coughlan e Luke Newton.
Brownell ha tuttavia aggiunto:

Benedict è sempre stato un personaggio poco convenzionale che vive un po’ all’esterno della società per quanto riguarda il suo comfort. E quindi, in questa stagione, Tilley lo sta realmente aiutando ad accettare realmente chi è e gli sta insegnando come accettarlo ed è qualcosa che si evolverà ulteriormente per Benedict nelle prossime stagioni.

Che ne pensate della sessualità di Benedict nella stagione 3 di Bridgerton?

Trovate tutte le informazioni su Bridgerton nella nostra scheda.

Seguiteci anche su TikTok!

Fonte: The Hollywood Reporter

I film e le serie imperdibili