Charlie Cox, star di Daredevil, è tornato a parlare del movimento #SaveDaredevil, nato per salvare la serie della Marvel in seguito alla cancellazione decisa da Netflix.

L’attore, in una recente intervista, ha voluto esprimere la sua profonda gratitudine ai fan che, instancabilmente, stanno portando avanti l’iniziativa. Cox ha dichiarato:

L’unica cosa è che vorrei solo ringraziare tutti quei ragazzi. Non so se porterà a qualcosa, ma significa molto per molte persone, e sicuramente significa molto per me.

Cox ha raccontato, inoltre, di come i ragazzi di questo movimento lo abbiano supportato quando ha calcato il palcoscenico di Broadway al fianco di Tom Hiddleston per lo spettacolo Betrayal che, di fatto, è stato il suo primo ruolo di rilievo dopo la chiusura dello show:

Abbiamo sempre scherzato su quante magliette ‘Save Daredevil’ sarebbero state presenti in platea ogni sera. E, spesso, questi ragazzi venivano e altrettanto spesso sceglievano le prime due file. Mentre il sipario si alzava, vedevo una fila di queste magliette rosse che dicevano ‘Save Daredevil’. Dovevo parlare nella prima scena, avevo le prime battute. Quindi, vedevo arrivare queste persone, [vedevo] apparire queste magliette e improvvisamente dovevo cercare di non ridere, perché per me significa moltissimo, e so che significa moltissimo per tutti coloro che sono coinvolti in quello show.

La terza stagione della serie ha visto protagonisti Charlie Cox, Elden Henson, Deborah Ann Woll, Joanne Whalley, Wilson Bethel, Jay Ali e Vincent D’Onofrio.

Che ne pensate di questa notizia? Lasciate un commento!

Tutte le notizie su Daredevil sono disponibili nella nostra scheda.

Fonte: CB