House of the Dragon tornerà prossimamente con gli episodi della stagione 2 e Ryan Condal ha dichiarato che è “entusiasta all’idea di poter riprendere la storia da dove si era interrotta”.

Durante un evento organizzato da Deadline, lo showrunner ha dichiarato:

Sono entusiasta nel riprendere la storia da dove si era interrotta. Abbiamo compiuto il lavoro duro e complesso del gettare le basi di questa dinastia e famiglia interamente nuova e di tutti i personaggi coinvolti nella prima stagione. Ci è voluto del tempo per compiere tutto quel lavoro sui personaggi, in modo che si potesse capire la situazione e la posizione di tutti per quanto riguarda chi è dal lato di Alicent, di Aegon, di Rhaenyra e di Daemon. L’entusiasmo ora è rappresentato dal fatto che ritorneremo nei ritmi maggiormente tradizionali della narrazione e scopriremo dove ci porterà la storia.

Condal ha aggiunto:

Abbiamo sempre parlato di questo particolare racconto, e anche George R.R. Martin ne ha parlato, come se fosse una tragedia shakespeariana o greca. La serie originale è questo grande fantasy epico, sulla luce e l’oscurità, il ghiaccio e il fuoco, mentre questa serie è davvero su una casata che si distrugge dall’interno. Ora che tutti questi pezzi sono stati messi sulla scacchiera, sono davvero entusiasta nel raccontare il prossimo capitolo, scoprire cosa accade ora che Viserys non c’è più e non tiene il controllo delle cose.

Paddy Considine, commentando il ritorno dello show, ha sottolineato che nessuno si chiede in che direzione si stia muovendo la storia e ha ammesso che la storia di Viserys non avrebbe potuto proseguire a lungo. L’attore ha ammesso che è stato un po’ deluso perché non ha potuto cavalcare un drago, ma ha ribadito di essere felice per la reazione di Martin:

Mi ha detto che ho interpretato Viserys meglio di quanto potesse immaginare. ‘Il tuo Viserys è migliore del mio Viserys’. Ottenere un commento del genere da un creatore, sentire che vuole ritornare indietro e riscrivere la sua storia, è davvero lusinghiero. C’è stata un po’ di gelosia quando sono iniziate le riprese della stagione 2 e io non ero coinvolto, ma almeno ho lasciato il segno.

Che ne pensate delle dichiarazioni di Ryan Condal sulla stagione 2 di House of the Dragon?

Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: Deadline