Amazon ha trovato i due sceneggiatori che si occuperanno della trasposizione televisiva del Signore degli Anelli. Si tratta di JD Payne e Patrick McKay, incaricati del difficile compito di portare sul piccolo schermo l’epico universo creato da Tolkien. I due sceneggiatori sono al momento al lavoro sul quarto film della saga di Star Trek, e sono inoltre dietro il progetto della Disney Jungle Cruise con Dwayne Johnson.

Payne e McKay hanno rilasciato il seguente comunicato congiunto:

Il ricco mondo che Tolkien ha creato è pieno di maestosità e cuore, saggezza e complessità. Siamo assolutamente emozionati di poter collaborare con Amazon per potergli dare nuova vita. Ci sentiamo come Frodo, proiettati fuori dalla Contea, con un grande fardello sulle nostre spalle. Questo è l’inizio dell’avventura di una vita.

Le riprese della prima delle previste cinque stagioni (più un potenziale spinoff) dovrebbero iniziare nel 2019, con una messa in onda l’anno successivo, o forse addirittura nel 2021, su Amazon Prime Video.

L’accordo con la Tolkien Estate, la HarperCollins e la New Line Cinema, ottenuto da Amazon per 250 milioni di dollari, prevede che il colosso del reail online avvii la produzione entro due anni. Quanto ai costi, il preventivato budget di 500 milioni di dollari è destinato a raddoppiare, almeno secondo le stime, e quindi ad arrivare a un miliardo.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: tvline