Nel cast della serie HBO dedicata alla storia dei Los Angeles Lakers ci saranno anche Tracy Letts (Divorce), Julianne Nicholson (Mare of Easttown), Jimel Atkins (David Makes Man), LisaGay Hamilton (To Kill a Mockingbird) e Andy Hirsch (Fort McCoy).
Il progetto, sviluppato da Adam McKay, si ispira al libro scritto da Jeff Pearlman intitolato Showtime: Magic, Kareem, Riley, and the Los Angeles Lakers Dynasty of the 1980s.

Lo show è stato scritto da Max Borenstein e racconta la vita dei giocatori dei Lakers negli anni ’80, una delle squadre che hanno fatto la storia del basket.

Letts avrà la parte di Jack McKinney, definito il responsabile degli schemi di gioco dei Lakers che, nonostante non avesse alcuna esperienza come allenatore dell’NBA, ha trovato un modo per mettere in atto la sua visione innovativa e creare unità nel suo nuovo team.

Nicholson sarà Cranny McKinney, la moglie di un allenatore che a sua volta ha delle competenze nel gestire la sua squadra. La donna è diretta, divertente e tenace. Cranny porta la sua famiglia a Los Angeles per realizzare quello che potrebbe essere un sogno che ha da tutta la vita. Mentre la squadra va verso un successo senza precedenti, una tragedia mette a rischio tutto.

Atkins interpreterà Jamaal Wilkes, figlio di un predicatore battista che si è convertito all’Islam, descritto come riflessivo, dalla buona natura e cortese. Le sue caratteristiche lo portano a essere messo in ombra dalle personalità e dall’ego dei suoi compagni di squadra, ma lui non ha bisogno di essere al centro dei titoli dei giornali o dell’attenzione. Sul campo è un “killer silenzioso” e il suo stile di gioco gli fa conquistare il soprannome di Silk (Seta).

Hamilton sarà la madre di Magic Johnson, Cristine Johnson che, come il figlio, è una leader naturale nella sua comunità, in grado di controllare chi le sta intorno con carisma e sapienza. Mentre la fama e la situazione di Magic Johnson migliora, la donna cerca di mantenerlo con i piedi per terra.

Hirsch, infine, interpreterà David Stern, le cui conoscenze nel campo del marketing hanno trasformato l’NBA e hanno portato a un inaspettato successo finanziario. Ma nel 1979 si è occupato degli aspetti legali dell’organizzazione, determinato a usare la rivalità tra Magic Johnson e Larry Bird per dare nuova forza al campionato e tentare di salvarlo dalla rovina economica.

Nel cast ci sono anche Brett Cullen nella parte di Bill Sharman, Lola Kirke che sarà Karen West, Sarah Ramos nei panni di Cheryl Pistono, Jason Segel nel ruolo di Paul Westhead, Michael Chiklis che interpreta Red Auerbach, Sally Field che sarà Jessie Buss, Adrien Brody nei panni di Pat Riley, John C. Reilly che avrà la parte di Jerry Buss, Jason Clarke quella di Jerry West, Quincy Isaiah che interpreta Magic Johnson, Solomon Hughes che interpreta Kareem Abdul-Jabbar, Gaby Hoffman nel ruolo di Claire Rothman, Hadley Robinson che ha il ruolo di Jeanie Buss, DeVaughn Nixon nei panni di Norm Nixon, Molly Gordon che sarà Linda Zafrani, Rob Morgan che ha il ruolo di Earvin Johnson Sr, Spencer Garrett che sarà Chick Hearn, Kirk Bovill nei panni di Donald Sterling, Delante Desouza in quelli di Michael Cooper, Stephen Adly Gurgis che sarà Frank Mariani, Tamera Tomakili nei panni di Earletha “Cookie” Jelly, Joey Brooks che sarà Lon Rosen e Bo Burnham nei panni di Larry Bird.

Adam McKay sarà il regista del pilot, mentre Borenstein sarà produttore esecutivo del progetto scritto da Jim Hecht.

Che ne pensate dei nuovi arrivi nel cast della serie sui Los Angeles Lakers che comprendono anche Tracy Letts? Lasciate un commento!

Fonte: Deadline