Lo scorso anno, Max cancellò Minx nonostante l’avesse rinnovata per una stagione 2, e nonostante le riprese fossero in corso.

Lo show venne poi salvato da Starz e continuerà a fine mese con i nuovi episodi. In una recente intervista con The Hollywood Reporter, il protagonista Jake Johnson non ha avuto parole gentili per Max e la gestione HBO:

Ho scoperto della cancellazione con tutti gli altri quando è arrivata la notizia. È stato più un successo esistenziale, per me. Non è stato creativo o personale. Era solo una grande azienda che decideva in base ai numeri. Più queste persone continuano a spingere su qualcosa, meno si tratta di arte e creatività e più è sui dati. Lo trovo fottutamente schifoso.

Johnson ha poi raccontato come, subito dopo la notizia della cancellazione, ci fossero già altri canali interessati a Minx:

Il nostro cast è così dolce, è una nuova generazione. In New Girl, che sarà sempre la mia casa, quella era la mia generazione ed eravamo più tosti. Nessuno si è comportato in modo vulnerabile. Se fossimo stati cancellati, ci saremmo comportati come un gruppo di militoni, avremo detto: ‘OK, bene, allora f-ulo la Fox!’. Con questo gruppo, c’era solo una tristezza nell’aria. Sono diventato un veterano, quindi ho contattato un amico della Lionsgate e mi ha spiegato che non eravamo morti. Questo spettacolo è stato redditizio per lo studio a livello nazionale e internazionale. C’erano già tre streamer che mostravano interesse. La domanda non era se avremmo trovato una casa. Era: ‘Chi ci vuole di più e perché?'”

La serie è stata creata da Ellen Rapoport (Clifford the Big Red dog) e ha come protagonista l’attrice Ophelia Lovibond (Elementary) nel ruolo di Joyce, una giovane che arriva a Los Angeles con il sogno di creare una rivista culturale che ispiri le donne, invece che trattarle come cittadini di seconda classe.
Joyce, tuttavia, dovrà scontrarsi con un mondo maschile e mille ostacoli.
Nel cast ci sarà anche Jake Johnson nel ruolo di Doug Renetti, responsabile della casa editrice Bottom Dollar Publications e che vuole pubblicare la sua rivista, aggiungendoci però le foto di uomini nudi.

Tra gli interpreti ci sono inoltre Taylor Zakhar Perez, Idara Victor, Oscar Montoya, Jessica Lowe, Lennon Parham e Michael Angarano.
Il primo episodio della nuova comedy, che riporta gli spettatori in un periodo storico all’insegna di molti cambiamenti nella società e nel rapporto tra uomini e donne, è stato diretto da Rachel Lee Goldenberg.

Cosa ne pensate delle parole di Jake Johnson sulla cancellazione da parte di Max di Minx? Fatecelo sapere con un commento qui sotto oppure, se preferite, sui nostri canali social.

Fonte: Comic Book