Questa notte, James Gunn ha messo a tacere i rumor che vorrebbero la presenza di Bane nel finale di stagione di Peacemaker, la serie tv diretta dallo stesso Gunn, in arrivo su HBO Max il prossimo anno.

Il regista ha affermato, tramite il proprio profilo Twitter, che per quanto ami il personaggio di Bane, quest’ultimo non sarà presente nella serie con protagonista John Cena. Potete trovare i Tweet, e relativa traduzione delle parole del regista, qui sotto:

 

Mi spiace dirvi che il vostro secondo scoop è falso. Non so quale fosse il primo scoop,  ma spero che almeno quello sia corretto.
Inoltre amo Bane e non sono contro a vederlo preso a calci da Peacemaker, quindi chissà cosa ci riserverà il futuro.

 

Un utente ha quindi commentato alludendo al fatto che Gunn stesse mentendo, venendo redarguito dal regista, infine la risposta a Grace Randolph, nota insider autrice di numerosi voci di corridoio:

 

Smettila. Non ho mai mentito ai fan su queste cose e mai lo farò.

______________

Quello vorrebbe dire, per mia definizione,  che è tecnicamente all’interno dello show. Non appare alla fine o da nessuna altra parte e non ha battute.

 

Avreste voluto Bane in Peacemaker? Fatecelo sapere con un commento qui sotto oppure, se preferite, sui nostri canali social.

Peacemaker ha ottenuto da parte di HBO Max l’ordine per la produzione di otto puntate che sono state tutte scritte da James Gunn, impegnato inoltre alla regia di alcuni episodi. Lo show avrà al centro il personaggio interpretato da John Cena nel film The Suicide Squad: Missione Suicida. Il lungometraggio della Warner Bros è stato ideato come un nuovo approccio alla storia portata inizialmente nelle sale da David Ayer, rappresentandone quindi un sequel e al tempo stesso un reboot.

Nel cast della serie anche Freddie Stroma, Jennifer Holland, Steve Agee, Danielle Brooks, Robert Patrick.

 

Fonte: Screen Rant