L’espressione ricorrente sui principali siti americani nelle ultime ore è che Luck non abbia avuto fortuna: un ovvio gioco di parole sulla cancellazione prematura della serie, annunciata ieri dalla HBO in seguito a un incidente sul set che ha portato alla morte di un cavallo, il terzo dall’inizio della produzione.

Cos’è successo?

Già durante la produzione dei 9 episodi della prima stagione, erano morti due cavalli sul set della serie: martedì la PETA ha richiesto l’apertura di un’indagine per la morte dei due animali; lo stesso giorno è morto un terzo cavallo, scatenando una reazione più decisa. La PETA ha chiesto che fosse sospesa l’intera produzione della serie, accusandola di aver usato nelle scene di corsa un cavallo con artrite che non gareggiava da quattro anni e un altro a cui sarebbe stato somministrato un potente mix di farmaci.

Immediatamente dopo la diffusione della notizia della morte del terzo cavallo, la HBO ha assicurato di aver voluto...