Squid Game è la serie del momento su Netflix, ma il fenomeno proveniente dalla Corea del Sud avrà una stagione 2 prossimamente? Al momento non esiste una risposta ufficiale (anche se i grandi numeri raggiunti dallo show lasciano intendere che ci sarà un seguito), ma in ogni caso ne ha parlato Hwang Dong-hyuk, regista e sceneggiatore della serie. In una intervista a Variety, ha ripercorso il suo obiettivo per la serie e la possibilità di un sequel.

Volevo scrivere una storia che fosse un’allegoria o una favola sulla moderna società capitalista, qualcosa che descrivesse una competizione estrema, un po’ come la competizione estrema della vita. Ma volevo che utilizzasse il tipo di personaggi che tutti abbiamo incontrato nella vita reale. Come gioco di sopravvivenza è intrattenimento e dramma umano. I giochi raffigurati sono estremamente semplici e di facile comprensione. Ciò consente agli spettatori di concentrarsi sui personaggi, piuttosto che essere distratti dal tentativo di interpretare le regole.

Ed ecco le parole del regista su un eventuale Squid Game 2:

Non ho piani ben precisi per ‘Squid Game 2.’ È piuttosto stancante solo a pensarci. Ma se dovessi farlo, non lo farei certamente da solo. Prenderei in considerazione l’utilizzo di una stanza degli scrittori e vorrei più registi esperti.

In Squid Game (“il gioco del calamaro”, un popolare gioco per bambini praticato sin dagli anni settanta), 456 concorrenti gareggiano l’uno contro l’altro in una serie di giochi per bambini con colpi di scena mortali cercando di sopravvivere vincendo il montepremi di 45,6 miliardi di won. Nel corso di nove episodi seguiamo le vicende di numerosi personaggi tra i concorrenti (caratterizzati da un numero) e altri.

Cosa ne pensate di queste parole su Squid Game 2?

Fonte: Variety

I film e le serie imperdibili