Mentre Netflix già pensa alla prossima stagione di Squid Game: la sfida, chi ha vinto la prima stagione del reality ispirato alla serie coreana sta ancora aspettando che la sua vincita, 4.56 milioni di dollari, venga versata sul suo conto corrente.

A rivelarlo la cinquantacinquenne Mai Whelan intervistata dal Times: “Mi sento come Tom Cruise: copritemi di soldi!” Nonostante le riprese della serie siano terminate a febbraio, infatti, la donna non ha ancora ricevuto un centesimo.

Un portavoce della produzione si è affrettato a specificare che la vincitrice era consapevole che il pagamento sarebbe avvenuto solo dopo la messa in onda del finale, disponibile su Netflix da pochi giorni. Il motivo è comprensibile: mantenere il massimo riserbo sugli esiti del reality fino alla sua conclusione definitiva. Ma nel frattempo Whelan ha speso già parte dei suoi soldi in abiti, scarpe e altri beni di lusso: “Ho ancora un po’ di rimorso per questi acquisti, ma penso di essermelo meritato!” La donna ha anche iniziato a fare piani per ritirarsi con il marito: “Non sappiamo ancora dove, siamo felici dove siamo. Viviamo sull’acqua. È molto pacifico”. E si occuperà di beneficenza: “Sponsorizzare l’educazione per i bambini, aiutare gli anziani. E il clima e la natura!”

Vi ricordiamo che i casting della seconda stagione sono in corso.

I film e le serie imperdibili