Sono passati ben otto anni dall’ultima volta che abbiamo sentito parlare di Star Wars Detours, la serie animata creata da Seth Green (Robot Chicken) e cancellata prima ancora della sua uscita dopo l’acquisizione della Lucasfilm da parte della Disney. All’epoca i piani “animati” della saga vennero stravolti, con la cancellazione di Star Wars: the Clone Wars, la creazione di Star Wars: Rebels e lo stop appunto alla comedy animata Star Wars: Detours, della quale erano stati completati ben 39 episodi.

Ora una nuova indiscrezione riportata da TheVulcanReporter sostiene che la Disney sarebbe pronta ad aprire i propri “forzieri” e a pubblicare gli episodi inediti su Disney+. Non sappiamo valutare l’affidabilità della fonte, quindi attendiamo conferma e mettiamo un grosso punto di domanda davanti alla notizia, anche e soprattutto perché si parla della possibilità che in occasione del lancio (verosimilmente nel mese di maggio, in cui si celebra il May The Fourth) sarebbero stati prodotti altri episodi, per un totale di 52 tra episodi e speciali.

Nel 2013, Green parlò così del suo progetto perduto:

[…] Detours è intrattenimento senza tempo. La distribuzione sta cambiando così in fretta, quindi non sappiamo tra cinque anni come si sarà sviluppata. Le serie di Netflix vengono nominate agli Emmy al fianco di quelle prodotte dalla televisione, quindi non sappiamo come sarà il panorama quando usciranno i prossimi film di Star Wars. Quindi Detours può rimanere su uno scaffale fino all’uscita dei prossimi film senza perdere nulla, perché abbiamo creato qualcosa di molto divertente, intelligente e senza tempo.

Ecco il trailer pubblicato all’epoca:

 

 

Vi terremo aggiornati!