Suits si prepara a tornare con una nuova serie. Solo qualche tempo fa il creatore della serie Aaron Korsch smentiva le voci di un possibile ritorno della serie nonostante il successo su Netflix, ma ora (a sciopero degli sceneggiatori ormai concluso) Deadline conferma che effettivamente NBCUniversal ha stretto un accordo con lui per lavorare a un nuovo progetto che capitalizzi la popolarità dell’originale (il cui finale andò in onda nel 2019 su USA Network) lanciando un franchise.

Non si tratta né di un revival né di un reboot, né di uno spin-off come Pearson, cancellato dopo una sola stagione. Dovrebbe invece trattarsi di una nuova serie ambientata nell’universo di Suits, sulla scia di franchise come NCIS o CSI, con nuovi personaggi e una nuova ambientazione (probabilmente Los Angeles) ma con lo stesso format.

Suits e Pearson vennero prodotti da UCP per il canale USA Network: la nuova serie dovrebbe essere prodotta sempre da UCP, con Korsch come produttore esecutivo assieme a David Bartis e Doug Liman, ma solo in un secondo momento si deciderà dove trasmetterla.

Ricordiamo che Suits, andato in onda per nove stagioni fino al 2019, è rimasto disponibile in streaming su Prime Video e Peacock, fino ad arrivare su Netflix a giugno (con un accordo relativamente economico, tra i 200 mila e i 400 mila dollari a episodio, rimanendo disponibile su Peacock). Da allora è rimasto in testa alla classifica Nielsen delle serie più viste in streaming, battendo il record storico di Ozark e perdendo la vetta della classifica solo ora, a favore di Virgin River.

Fonte: Deadline

I film e le serie imperdibili